Ricorso Corte Europea dei Diritti dell'Uomo






Related News

  • SUPU :ATTENTI A QUEI DUE NR.66 NOVEMBRE 2017 NOTIZIARIO ONLINE FORZE ARMATE E DI POLIZIA
  • SUPU: Quel pazzo di Pappalardo, ma che combini !
  • SUPU: Gent.li Soci, si avvisa che tutto il personale militare riformato, anche a seguito di patologie non dipendenti da causa di servizio, che abbia maturato il trattamento pensionistico in regime misto o contributivo (escluso il retributivo), ha diritto a percepire inil diritto alla maggiorazione della pensione in ragione dell’applicazione dell’art. 3, comma 7 D. Lgs 165/1997, indipendentemente dal raggiungimento dei limiti di età. Questo diritto è stato peraltro riconosciuto dalla recentissima sent. N. 27/2017 della Corte dei Conti Regione Abruzzo divenuta definitiva. La Corte dei Conti della Regione Abruzzo, che in tal senso si era già espressa nel 2012, ha ribadito che il personale militare escluso dall’applicazione dell’istituto dell’ausiliaria, poichè collocato in quiescenza per riforma prima di aver raggiunto i requisiti di età richiesti per poter usufruire dell’ausiliaria, ha comunque diritto al beneficio compensativo di cui all’art. 3,comma 7, del D. Lgs. 165/1997, che prevede: “il montante individuale dei contributi è determinato con l’incremento di un importo pari a 5 volte la base imponibile dell’ultimo anno di servizio moltiplicata per l’aliquota di computo della pensione“. Per ulteriori informazioni contattare il numero 346 5129456 inviare un email al avvpatriziapino196@gmail.com
  • SUPU: Il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa,ucciso dai politici di Roma e non dai mafiosi macellai.
  • SUPU: ALLA MANIFESTAZIONE NIENTE GOLPE,MA SOLO UNA VACANZA ROMANA E BELLA MUSICA ,NON CE NE ANDIAMO DA MONTECITORIO SE GLI ABUSIVI NON LASCERANNO IL PARLAMENTO CON LE DIMISSIONI.
  • SUPU: C’E’ STATO UN TENTATIVO DI EMARGINARE I CARABINIERI CARO MINNITI,DOVRAI FARE I CONTI CON 200 ANNI DI STORIA
  • SUPU: Antonio Pappalardo e Francesco Patrizi “IL GENERALE RIVOLUZIONARIO CHE FA SOGNARE”
  • Pensioni Militari Supu: Attenti a quei due n.62,organo d’informazione Comparto Sicurezza e Difesa.
  • 18 Comments to Ricorso Corte Europea dei Diritti dell'Uomo

    1. Francesco ha detto:

      Buona sera a tutti, con questa lettera inizierà il processo?Speriamo che sia una buona notizia.

    2. Francesco ha detto:

      Buona sera Signor G.PINO, ci sono novità sul ricorso alla corte europea?
      Ciao Francesco,
      chiedi all’Avv. Falsetta
      G.Pino

    3. Francesco ha detto:

      Ciao a tutti i cc aus. del secondo ricorso guardate il sito dell’ avvocato Filomena Falsetta ci sono delle novità.

    4. Eugenio Castelli ha detto:

      Ammirevole e lodevole l’appassionato impegno, constatato de visu, col quale il dottor Pino segue queste ” nostre ” vicissiturine a volte organizzate a tavolino con animosità e spirito vessatorio.
      Saluti,
      Eugenio

    5. Francesco ha detto:

      Ciao a tutti i cc aus. del secondo ricorso guardate i sito dell’ avvocato Filomena Falsetta, ci sono i nomi.

    6. Francesco ha detto:

      Buona Pasqua tutti i cc aus.,al Dottore G. Pino e all’Avv. Filomena Falsetta , speriamo che dopo queste feste ci siano novità sul ricorso alla corte europea.

    7. Francesco ha detto:

      Interrogazione a risposta scritta:

      PALADINI. – Al Ministro della difesa. – Per sapere – premesso che:
      un numero rilevante di carabinieri ausiliari in congedo, pur avendo prestato servizio nell’Arma con abnegazione e spirito di sacrificio, si ritrova ad oggi tra le fila del precariato, non avendo potuto, al termine della ferma contratta, sviluppare una carriera nelle Forze armate o nelle Forze di polizia ad ordinamento militare o civile;
      la maggior parte degli ausiliari, al termine del percorso nell’Arma, nonostante sia risultata idonea al proseguimento di carriera, non è stata prescelta per la ferma quadriennale, venendo congedata per esubero ed esclusa, di fatto, dall’immissione nei ruoli del servizio permanente delle Forze armate;
      l’Arma dei carabinieri, ai fini di completamento dell’organico, ha più volte indetto concorsi pubblici, ai quali hanno avuto accesso sia ex appartenenti alle Forze armate sia privati cittadini. In tal senso il decreto legislativo n. 198 del 1995, nel dettare norme relative al reclutamento dei carabinieri, ha richiamato la legge n. 537 del 1993. Tale legge prevedeva che il Governo emanasse uno o più regolamenti per «incentivare il reclutamento di cui alla legge 24 dicembre 1986, n. 958, e successive modificazioni, riservando ai volontari congedati senza demerito l’accesso alle carriere iniziali nella Difesa, nei Corpi armati e nel Corpo militare della Croce rossa»;
      le quote di cui sopra non sono però state rispettate, tanto che nei recenti concorsi banditi dall’Arma dei carabinieri per gli ausiliari in congedo non è stata prevista alcuna riserva di posti, essendo questi ultimi esclusivamente destinati agli altri Corpi delle Forze armate;
      inoltre, nonostante nel tempo siano state emanate norme (decreto-legge n. 64 del 2002, legge n. 226 del 2004) per il reintegro nei ruoli dell’Arma dei carabinieri degli ausiliari in congedo, solo un numero esiguo di ausiliari ha visto soddisfatte le proprie aspettative -:
      quali iniziative il Ministro interrogato intenda adottare per favorire l’istituzione di quote di riserva, a vantaggio dei carabinieri ausiliari in congedo, nei concorsi banditi dall’Arma, nonché per l’adozione di un piano di reintegro degli stessi che preveda la loro conseguente immissione nei ruoli del servizio permanente delle Forze armate.
      (4-12803)

    8. Francesco ha detto:

      Buon sera a tutti, ho letto e ricopiato questo documento, volevo sapere per cortesia se è vero?
      Camera dei Deputati Commissione difesa
      ” Il Ministro della, per l’ anno 2012 può autorizzare in deroga art.17 della legge 23 agosto 2004, n.226 per una spesa complessiva 5.000.000 euro a valore sul capitolo di spesa comparto sicurezza della legge finanziaria 2012,l’ Arma dei Carabinieri ad assumere 500 Carabinieri in ferma quadriennale.
      Emendamento 1.1
      Dopo la ferma quadriennale…………………………….
      Assumendo prioritariamente carabinieri ausiliari in ferma biennale richiamati nelle forze di completamento ai sensi legge 16 aprile 2002, n.64 convertito nelle legge 15 giugno 2002, n. 116 in congedo che alla fine del secondo periodo di richiamo risultino idonei alla ferma quadriennale, è che alla data del 31 dicembre 2011 non abbiano superato il 37° anno di età, gli eventuali posti non ricoperti si aggiungeranno agli arruolamenti previsti ai sensi dell’ art.16 della legge 23 agosto 2004 n.226 per la carriera iniziale nell’ arma dei Carabinieri per l’ anno 2013.

    9. Francesco C. ha detto:

      Buona sera, volevo sapere se ci sono novità sul primo ricorso alla corte europea? il sito dell’ avvocato Filomena Falsetta non si vede più….. come mai?

      Caro Francesco,
      non abbiamo piu’ rappoti di consulenza con l’Avv Falsetta!
      G.Pino

    10. Francesco C. ha detto:

      DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITA’ AL RICHIAMO NELLE FORZE DI COMPLETAMENTO NELL’ ARMA DEI CARABINIERI
      Categoria: Ufficiali

    11. Francesco C. ha detto:

      Buona sera Dott.G.PINO cosa ne pensa di questa proposta?

      (AGENPARL) – Roma, 22 feb – Il vice coordinatore di Futuro e Libertà, Fabio Granata, ha presentato un’interrogazione al ministro della Difesa Di Paola per chiarire la posizione di “circa 350 carabinieri ausiliari in congedo, che dopo aver prestato servizio nell’Arma per 3 anni non hanno potuto sviluppare una carriera nelle Forze Armate o nelle Forze di Polizia ad ordinamento militare o civile e si ritrovano oggi tra le fila del precariato. Risulta – prosegue l’interrogazione – “che il Governo incentivi il reclutamento riservando ai volontari congedati senza demerito l’accesso alle carriere iniziali nella Difesa, nei Corpi Armati e nel Corpo Militare della Croce Rossa, e quindi quali iniziative intenda adottare per favorire l’istituzione di quote di riserva, a vantaggio dei Carabinieri ausiliari in congedo, nei concorsi banditi dall’Arma.

      Caro Francesco,tu lo sai da quanto tempo ci stiamo battendo per la vostra causa,da circa 3 anni,adesso arriva Granato in occasione delle elezioni Comunali di Palermo,amico di Fini,ex amico di Larussa e Gasparri e come per incanto ci presenta L’interrogazione Parlamentare,ma chi vuole prendere per il culo Costui,l’uomo da 30 mila Euro al mese di stipendio Pubblico.
      Mi ricordo, quando facemmo la manifestazione nella Pzza di Montecitorio,quel giorno mentre al Governo c’era Prodi,chiedemmo a Larussa ,Gasparri e Granato che nel frattempo si erano avvicinati nella nostra postazione di intervenire nei vostri confronti,ci risposero che purtroppo non potevano fare nulla perche’, non erano al potere,poi sono andati al potere e si sono fatti i cazzi loro!
      Ogni volta che ci sono le elezioni,un mese prima si ricordano che esistono gli uomini in Uniforme,e vai con le promesse…. Per quanto ci riguarda tutti i Partiti devono andare a farsi fottere,con le FFAA e FFPP hanno chiuso sti cialtroni
      Ci hanno tolto anche l’aria che respiriamo.
      Scusa Francesco,noi non facciamo pubblicita’ a questi individui,non ti posso pubblicare il link.
      Stai tranquillo che dopo le elezioni non si faranno piu’ sentire.
      Un abbraccio
      G.Pino

    12. Francesco C. ha detto:

      Buona sera Dott.G.Pino grazie della risposta,ha ragione questi persone si fanno sentire quando ci sono elezioni in giro,invece di promettere perché non agiscono subito? allora aspettiamo la corte europea a giugno saranno due anni.
      Grazie di tutto

      Sulla Gazzetta Ufficiale – 4^ serie speciale – n. 15 del 24 febbraio 2012 – è stato pubblicato il Bando di Concorso per il reclutamento di 1886 allievi carabinieri effettivi riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) o quadriennale (VFP4) ovvero in rafferma annuale, in servizio o collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma e, ai sensi del D. Lgs. 11/2011, ai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo.

      La domanda di partecipazione dovrà essere presentata:
      – in modalità ‘On-Line’ sul sito http://www.carabinieri.it – area concorsi, seguendo le istruzioni fornite dal sistema automatizzato (detta modalità di presentazione delle domande esclude la spedizione delle stesse con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno);
      – solo in caso di un’eventuale avaria del sistema automatizzato o di un’indisponibilità di un collegamento ad internet, redatta secondo le altre modalità riportate nel bando.

      Per saperne di più sul reclutamento e la formazione dei Carabinieri dell’Arma dei Carabinieri, consulta le pagine proposte nel box di destra “Approfondimenti”.
      Per chiarimenti, puoi contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero telefonico 0680982935 oppure all’indirizzo http://carabinieri@carabinieri.it.”>

    13. tonio ha detto:

      Buona sera Dott.G.PINO
      ci sono novità sul ricorso alla corte europea?
      provo a contattare l’Avv. Falsetta ma non ho avuto ris in merito.
      infinite grazie
      Tonio

      Caro Tonino,
      anche a Noi non risponde, contattate Michele Fuoco il vostro Collega che ci ha indicato l’Avv.Falsetta.

      G.Pino

    14. Francesco C. ha detto:

      Buona Pasqua a Dott. G. Pino e Gen. dei CC Pappalardo, ci sono novità per i cc aus.
      http://www.firmiamo.it/richiamo-carabinieri-ausiliari-incongedo/list

      Caro Francesco,
      anche Noi del SUPU aspettiamo notizie dall’Avv. Falsetta.
      G.Pino

    15. Francesco Chessa ha detto:

      Buona sera Dott. Pino G. cosa ne pensa di queste petizioni?
      http://www.firmiamo.it/richiamo-carabinieri-ausiliari-incongedo/firma
      http://www.firmiamo.it/reintegro-carabinieri-ausiliari/list
      Stiamo tutti aspettando a giugno sono due anni, la Corte europea ci darà una risposta.

    16. bruno ha detto:

      VERGOGNA. il comandante della stazione carabinieri moscova.si fa zerbino alla richiesta del noto pregiudicato fabrizio corona. VERGOGNA PER L’ARMA E TUTTI I COMANDANTI DI STAZIONE.

    17. Antonio ha detto:

      Caro Bruno, non capisco perché per colpa di un soggetto, ci debba passare l’intera Istituzione e tutti i Comandanti di Stazione CC. Italiani. Non bisogna mai generalizzare !!!

    18. Francesco C. ha detto:

      Inviato da: Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – Ufficio
      Relazioni con
      il Pubblico
      e-mail: carabinieri@carabinieri.it
      Titolo: Nuova opportunità di
      impiego nell’Arma dei Carabinieri
      FORZE DI COMPLETAMENTO PER L’ARMA DEI
      CARABINIERI PER L’ANNO 2002
      Si è concretizzata una nuova opportunità per poter
      diventare Carabiniere effettivo.

      Il Decreto legge 16 aprile 2002 n.64
      pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.91 del 18 aprile 2002 ha fissato le
      regole per l’immissione delle Forze di completamento nell’Arma dei
      Carabinieri
      prevedendo che i Carabinieri Ausiliari in ferma biennale (in servizio od in
      congedo dal 1° gennaio 2000) risultati idonei ma non prescelti per la ferma
      quadriennale possano essere richiamati presentando una dichiarazione di
      disponibilità al richiamo.

      Nello specchio seguente vengono riportati gli
      elementi di conoscenza essenziali.

      Ogni altra utile informazione potrà essere
      richiesta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comando Generale
      dell’Arma
      dei Carabinieri – piazza Bligny 2 – 00197 Roma – e-mail
      carabinieri@carabinieri.
      it -tel. 06.8098.2935 fax 06.8098.2934

      CHI
      può dichiarare la disponibilità al
      richiamo Carabinieri in ferma biennale, in servizio od in congedo dal 1 gennaio 2000, idonei ma non prescelti per la ferma quadriennale.
      CHE COSA
      si ottiene

      Richiamo per sei mesi nell’anno 2002 che potrà essere reiterato
      annualmente

      DOVE
      si può essere impiegati
      Regioni amministrative (organizzazione mobile o
      territoriale) indicate nella dichiarazione di disponibilità al richiamo
      QUANDO

      va dichiarata la disponibilità al richiamo
      Aderire entro maggio p.v.
      PERCHE’

      quali vantaggi si ottengono
      Retribuzione netta mensile di € 680/contributi
      previdenziali e assicurativi.Conservazione dell’eventuale posto di lavoro ricoperto.Possibilità di partecipare nuovamente alla selezione per Carabiniere effettivo con incremento di punteggio per il servizio prestato.

      L’Amministrazione si riserva di accertare il mantenimento del possesso dei requisiti morali richiesti dall’art. 26 della legge 1° febbraio 1989, n°53, nonchè quelli previsti dall’art. 17, comma 2, della legge 11 luglio 1978 , n.382.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: