Proposta di legge sul richiamo del personale precario



(Next News) »



Related News

  • SUPU: Quel pazzo di Pappalardo, ma che combini !
  • SUPU: Gent.li Soci, si avvisa che tutto il personale militare riformato, anche a seguito di patologie non dipendenti da causa di servizio, che abbia maturato il trattamento pensionistico in regime misto o contributivo (escluso il retributivo), ha diritto a percepire inil diritto alla maggiorazione della pensione in ragione dell’applicazione dell’art. 3, comma 7 D. Lgs 165/1997, indipendentemente dal raggiungimento dei limiti di età. Questo diritto è stato peraltro riconosciuto dalla recentissima sent. N. 27/2017 della Corte dei Conti Regione Abruzzo divenuta definitiva. La Corte dei Conti della Regione Abruzzo, che in tal senso si era già espressa nel 2012, ha ribadito che il personale militare escluso dall’applicazione dell’istituto dell’ausiliaria, poichè collocato in quiescenza per riforma prima di aver raggiunto i requisiti di età richiesti per poter usufruire dell’ausiliaria, ha comunque diritto al beneficio compensativo di cui all’art. 3,comma 7, del D. Lgs. 165/1997, che prevede: “il montante individuale dei contributi è determinato con l’incremento di un importo pari a 5 volte la base imponibile dell’ultimo anno di servizio moltiplicata per l’aliquota di computo della pensione“. Per ulteriori informazioni contattare il numero 346 5129456 inviare un email al avvpatriziapino196@gmail.com
  • SUPU: Il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa,ucciso dai politici di Roma e non dai mafiosi macellai.
  • SUPU: ALLA MANIFESTAZIONE NIENTE GOLPE,MA SOLO UNA VACANZA ROMANA E BELLA MUSICA ,NON CE NE ANDIAMO DA MONTECITORIO SE GLI ABUSIVI NON LASCERANNO IL PARLAMENTO CON LE DIMISSIONI.
  • SUPU: C’E’ STATO UN TENTATIVO DI EMARGINARE I CARABINIERI CARO MINNITI,DOVRAI FARE I CONTI CON 200 ANNI DI STORIA
  • SUPU: Antonio Pappalardo e Francesco Patrizi “IL GENERALE RIVOLUZIONARIO CHE FA SOGNARE”
  • Pensioni Militari Supu: Attenti a quei due n.62,organo d’informazione Comparto Sicurezza e Difesa.
  • PENSIONI MILITARI SUPU: AVVOCATO MILITARE GUARDIA DI FINANZA: IL DIRITTO AL RIPOSO COMPENSATIVO E’ IRRINUNCIABILE, A PRESCINDERE DALLA DOMANDA
  • 89 Comments to Proposta di legge sul richiamo del personale precario

    1. VINCENZO ha detto:

      Egregio Signor Generale, a mio modesto parere la proposta di legge mi sembra del tutto positiva per tutti gli ufficiali dell’Esercito come me ad oggi dimenticati con 36 mesi di servizio senza demerito. I cari colleghi pari corso AUC transitati nei Carabinieri stanno per essere stabilizzati.
      Dopo averLa conosciuta al congresso dell’MPA, sono ancora più convinto e certo del Suo impegno.

      Grazie, cordialità.

      Ten.c. Vincenzo Priolo

    2. Luigi Di Maio ha detto:

      Illustre Sig. Gen. Pappalardo, spero con tutto me stesso che questa proposta di legge venga accettata, in primis per rendere giustizia a tutti noi Ex Carabinieri Ausiliari sbattuti fuori dall’Arma, e che come nel mio specifico caso sono cresciuti da sempre con il desiderio di fare il Carabiniere, di servire lo stato, di rendere onore all’Arma, sogno infranto dall’Arma stessa, e in secondo luogo per garantire piu sicurezza, perchè quando si espleta il lavoro da sempre sognato, lo si fà nei migliori dei modi, in attesa, e con la speranza di una svolta positiva, grazie alla Vs. tenacia nel condurre questa battaglia, porgo a lei Sig. Generale i miei più sentiti saluti.

      ALT-FINE

      Car.Aus. del 242° – Di Maio Luigi

      Caro Luigi,lo stiamo ripetendo continuamente,il nostro Sodalizio ha bisogno in modo categorico delle vostre iscrizioni al Sindacato,le battaglie si vincono se ci sono i soldati quale forza effettiva schierata sul campo.
      Antonio Pappalardo

    3. Buongiorno eccellenza Signor Generale, la ringrazio per il suo costante impegno ed i risultati ottenuti nei confronti dei precari delle FF.AA, le proporrei se fosse possibile inserire, anche se già implicito, nella proposta di Legge dell’On. Crosetto di cui all’art 1 punto 2 “Il richiamo ha una durata di anni quattro, prorogabili a seconda delle esigenze operative dell’Arma nel controllo del territorio” il passaggio in servizio permanente alla fine dei quattro anni. Vorrei domandarle, in ultimo, se, in caso di richiamo, si conserva il grado rivestito nella Forza Armata in cui si è prestato servizio.
      Sempre grato cordiali saluti.
      S.t.v (Cp) Antonio Postiglione

      Caro Antonio,rivolgi la domanda direttamente al Gen. Pappalardo mail antoniopappalardo46@libero .it
      B.Pino

    4. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      Lunedi mattina farò senza ombra di dubbio l’iscrizione, dando ankio il mio piccolo contributo a questa battaglia, Comandi Sig. Generale.

    5. TV Falco Rosso ha detto:

      Sulla impronta dela nostra proposta inviataVi come consulta Comsubin relativa all’impiego di personale militare precaro da richiamare per esigenze di OO.PP. , accoglamo positivamente l’iniziativa del SUPU e precisiamo che in aderenza a quanto stabilito dall’rt.26 delo Statuto dei lavoratori miliari, si prega di rifomare l’attale articolo 1 punto 3 con il punto 1 del predetto art. 26,”Per personale militare precario si intendono, ufficiali, sottufficiali graduati e militari delle Forze Armate dello Stato o dei corpi armati dello Stato, che sono risultati vincitori di concorso o comunque ammessi a ferma volontarie a tempo determinato,(di almeno 2 anni) mantengono i limiti di età previsti per gli obblighi di servizio di cui alla legge 10 aprile 1954, n. 113 per gli ufficiali, per la rispettiva forza armata, mentre per il resto del personale i limite è stabilito dal complesso di norme previste per la rispettiva forza armata, nei vari gradi e nelle varie posizioni di provenienza”.
      Questo per evitare sperequazioni tra il personale dei diversi gradi e dlle diverse FFAA,dato che i limiti di età sono già stabili per legge.

    6. TV Falco Rosso ha detto:

      Chiaramente va aggiunto anche il punto 2:
      “Sono considerati precari anche i militari di qualunque grado, appartenenti alle forze di completamento che hanno svolto almeno gg. 180 complessivi di richiamo alle armi e che non abbiano superato i limiti di età di cui al para1.” ..omissis.

    7. TV Falco Rosso ha detto:

      Per quanto riguarda la proposta del STV Postiglione, tendo a precisare che è già noto che il regolamento militare prevede il mantenimento del grado rivestito in caso di richiamo.Per la citazione della specificazine..passaggio in s.p.e., Vorrei rimettere al sig. Gen. Pappalardo l’opportunità di inserimento di questa clausola, se è accettabile politicamente.
      Il richiamo deve essere fatto a domanda, questo è importantissmo, entro 15- massimo 30 giorni dalla pubblicazione del decreto.
      Il personale richiamato,oltre che ai comandi dei carabinieri, potrà essere impiegato presso le sezioni d PG dle Procure e presso i Ministeri chene facciano richiesta (es. tutela ambiente, finanze, sicurezza lavoro, stradale, ecc.)

      Invia questa tua riflessione nella mail del Generale Pappalardo-antoniopappalardo46@libero.it
      G.Pino

    8. Ten. f. (cong.) Roberto Mattei ha detto:

      La proposta di legge relativa al richiamo in servizio del personale militare precario da impegnare in attività di controllo del territorio, potrebbe essere ottimizzata senza inventare nulla di nuovo, prendendo cioè spunto da quanto accade nei corpi ausiliari delle FFAA, come ad esempio l’ACISMOM. Tale corpo, ausiliario dell’Esercito Italiano, è costituito prevalentemente da militari in congedo e da un nucleo in servizio permanente, richiamato a tempo indeterminato, che si occupa dell’organizzazione logistica, del mantenimento dei mezzi e delle attrezzature, dell’addestramento, ecc. . L’accesso allo SPE è aperto a tutti i volontari del corpo ogni qualvolta si crea una vacanza organica. L’aspirante al SP, invia alla Maggiorità e Personale un proprio curriculum vitae civile e militare, datato e sottoscritto. Dall’analisi dello stato di servizio e dei curriculum viene stilata una graduatoria di merito per l’immissione in spe. Si tratta in poche parole di un concorso per soli titoli, come già accade per i VFP4.
      Quello che dovremmo fare, Signor Generale, è istituire innanzitutto un “Comando Interforze delle Forze di Riserva”, cioè la nostra nicchia di personale in SPE necessario per la sopravvivenza del comando stesso.
      Sembra assurdo ma in Italia può esistere un corpo AUSILIARIO delle FFAA dello stato e non può esistere un comando, a tutti gli effetti di Forza Armata.
      Per quanto concerne l’età eviterei di fissare il limite dei 45 anni. Il SUPU, propositore della Carta dei Diritti del Personale Militare perderebbe credibilità. In tale documento avevamo detto che il limite di età per il richiamo in servizio, doveva coincidere con gli obblighi di servizio che ciascun militare ha con l’Amministrazione Militare (cioè 45 per il Tenente, 47 per il capitano dell’EI, ecc.). Altra segnalazione da fare: da qualche mese, ho preparato su facebook il gruppo “Precari Militari”, indirizzando tutti i visitatori al SUPU. Devo dire che, nonostante i numerosi contatti avuti con il personale militare attraverso il WEB, pochi sono quelli che alla fine vorrebbero tornare in servizio. Questo potrebbe essere un punto di forza per una eventuale stabilizzazione di massa. Dimenticavo: per quanto concerne la ferma quadriennale proposta, l’iter dovrebbe ricalcare quello dei VFP4 e cioè la stabilizzazione d’ufficio se il servizio è stato svolto con professionalità (le note caratteristiche rappresentrebbero il documento per eccellenza).Eviterei di parlare di un nuovo richiamo al termine dei quattro anni come fondamentale per la stabilizzazione. Lo prenderemmo una seconda volta nel cu.., scusi il termine un pò triviale, ma conosciamo già i nostri polli.

      Invia questa tua riflessione nella mail del Generale- antoniopappalardo46@libero.it

    9. Umberto car. aus. 240 corso ha detto:

      Egregio Generale Pappalardo, la proposta di legge è quello che tutti noi aspettavamo, grazie per questa speranza che ci ha donati, auspicando che a breve possa diventare una certezza. Come a dichiarato il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, gen. Gianfranco Siazzu, i carabinieri sono carenti di 5600 uomini, e richiamare in servizio chi ha già fatto questo lavoro con orgoglio e dedizione, ridurrebbe drasticamente i tempi di entrata in servizio, evitando spese per concorsi e corsi di preparazione. Io ci credo, perchè l’ingiustizia che hanno subito i carabinieri ausiliari è troppo grande e deve in qualche modo cessare. Comandi Sig. Generale

    10. Gaetano ha detto:

      Egregio Sig. Gen. Pappalardo, le vorrei proporre nel caso fosse possibile inserirla, la modifica all’art.1 punto 1 “Per restituire piena funzionalità operativa alle stazioni carabinieri, si procede al richiamo straordinario di personale che ha prestato servizio, senza demerito, nelle forze armate e di polizia, con qualsiasi grado” – “dando priorità a chi ha svolto più di un anno di servizio nella stessa Arma dei Carabinieri.
      Mi sembrerebbe molto più giusto per i Carabinieri Ausiliari in ferma biennale richiamati per le forze di completamento in congedo, nonostante siano risultati idonei ma non prescelti per limite di posti, quindi trovandosi alle spalle 3 anni non continuativi di onorato servizio, e alla quale basterebbero pochi giorni di addestramento, facendo evitare allo stato di spendere tanti milioni inutilmente.
      La ringrazio infinitamente per l’impegno che sta dimostrando nei confronti di tutti i Carabinieri Ausiliari in congedo.

      Invia questo tuo seggerimento nella mail di:antoniopappalardo46@libero.it

    11. Di Maio Luigi ha detto:

      risp: Commento di Gaetano del 22 Marzo 2009 alle ore 23:52

      Ciao Gaetano, volevo dirti che questo tuo principio vale fino ad un certo punto, perchè anche chi ha fatto un solo anno, ha comunque fatto lo stesso corso di chi ne ha fatti 2 o 3, pertanto siamo tutti formati alla stessa maniera, e tutti abbiamo superato il corso di addestramento, certo e sicuro della tua comprensione, ti saluto cordialmente.

      Car. Aus. 242 C.so BN – Di Maio Luigi

    12. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      Osservazione al Commento di Gaetano del 22 Marzo 2009 alle ore 23:52

      Salve Gaetano, permettimi di fare una osservazione sul tuo commento, il tuo ragionamento vale fino ad un certo punto per quanto concerne, perche anche chi come me ha fatto un solo anno di servizio, ha fatto lo stesso corso di addestramento della durata di mesi 3 presso le scuole allievi carabinirei, pertanto, indipendentemente dalla durata del servizio prestato, tutti abbiamo ricevuto lo stesso addestramento,e conseguenzialmente la stessa preparazione, certo e sicuro della tua approvazione in merito, porgo cordiali saluti.

      Car. Aus. 242° C.so – Di Maio Luigi

    13. francesco ha detto:

      Egregio generale, è possibile sapere tra quanto tempo la proposta giungerà in parlamento? Leggendo la relazione iniziale sembra che possano accedervi solo chi ha fatto min 4 anni di servizio senza demerito, quindi,aggiungerei che possono partecipare anche i car aus che hanno svolto un anno si servizio e che alla fine di tale anno abbiano provato la rafferma quadriennale con il risultato di “idoneo non prescelto”. Distinti saluti Generale Pappalardo

    14. TV Falco Rosso ha detto:

      A T T E N Z I O N E !!!
      Vorrei ricordare a tutti che è già in viaggio la proposta di legge sullo statuto dei lavoratori militari che all’art. 26 disciplina chi sono i precari e l’idoneità per essere richiamati in servizio. Fermo restando la pertinenza diretta di chi ha fatto servizio nll’Arma deiCC,la proposta si allinea al personale delle FFAA nel complesso e che omunque tutti quelli che verranno richiamati, indipendentemente dal fatto che provengano dall’arma dei CC, dovranno svolgere formazione e addestramento di almeno 3 mesi. Per i militari dei CC aus. che non hanno i requisiti di servizio di cui al predetto art. 26, l’unica soluzione prospettabile che si ravvede è quella di un richiamo solo se sono presenti posti disponibili ,una volta soddisfatte le domande da parte dei richiedenti aventi diritto.

    15. Non c'è mai limite... ha detto:

      Complimenti per non aver pubblicato il mio commento…

      Che coraggio che avete! Manco le critiche (fondate!) accettate!

      Potevate pure “massacrarmi” dopo la pubblicazione dello stesso…

      Ma come si dice in questi casi… la verità scotta!

      Caro amico,non so a che cosa ti riferisci,sappi che siamo molto grandi e vaccinati,non riesco a capire che paura possiamo avere nel pubblicare un tuo commento che non l’abbiamo mai ricevuto.
      Riprovaci,ma almeno mettici in condizione di risponderti menzionando il tuo nome anche se fittizio.
      G.Pino

    16. angelo ha detto:

      ragazzi questa è un’ottima (forse l’unica) soluzione hai nostri problemi. l’unica cosa è fare una cernita per ridurre al minimo i numeri, l’esperienza ci insegna che nessun governo al mondo impegnerebbe risorse economiche per 30000 persone, perciò sarebbe necessario stabilire delle priorità di richiamo (eventuale)per esempio in base agli anni di servizio, i figli a carico, le note caratteristiche…………..
      in questo triste periodo dove gli strupri, le trufe, le violenze etcc…. sono all’ordine del minuto, il bisogno di sicurezza è estremo ed allora perchè siamo stati tutti buttati in mezzo alla strada a piangerci a dosso? ma si puo?

    17. massimo ha detto:

      COMMENTO DEL MESSAGGIO PRECEDENTE …caro collega dal tuo messaggio si capisce che hai fatto piu’ di un anno di servizio ,magari hai anche dei figli ma ricorda che come vorresti rientrare tu nell’arma ci vorrei rientrare anche io che ho fatto un solo anno ,tra l’altro ricorda che il mio corso di addestramento è durato quanto il tuo . Poi se si cosi’ preoccupato a come ridurre il numero dei 30000 ,magari trova un’altra soluzione in modo da dare la possibilita’ a tutti i colleghi che vorranno concorrere ….SE MI VUOI RISPONDERE ,MANDAMI UNA MAILL A “MASSIMOXC@LIBERO.IT in modo da non creare casini su questa pagine

    18. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      APPROVO PIENAMENTE MASSIMO!!! lo avevo gia detto io in un kommento precedente!

    19. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      X I KOLLEGHI CHE HANNO FATTO IL BIENNIO (C.F.B):

      ABBIAMO ESPLETATO TUTTI LO STESSO CORSO DI ADDESTRAMENTO!!! TUTTI ABBIAMO FATTO UN CORSO DELLA DURATA DI MESI 3 PRESSO LE SCUOLE ALLIEVI CARABINIERI, PERTANTO NON MI SEMBRA UN DIRITTO DARE PRIORITA’ A COLORO CHE HANNO UN ANNO O PIU’ DI SERVIZIO RISPETTO A CHI DI ANNI NE HA SOLO UNO!!!

    20. Alessandro ha detto:

      L’ennesima proposta di legge crederci o no?
      Sarà presentato in Parlamento, tramite il Sottosegretario alla Difesa, on. Crosetto.
      Il SUPU chiede ai soci, iscritti e simpatizzanti delle proposte di modifiche al provvedimento di legge.
      Un articolo con 3 punti dopodichè il Generale specifica quanto segue:
      lo stiamo ripetendo continuamente, il nostro Sodalizio ha bisogno in modo categorico delle vostre iscrizioni al Sindacato, le battaglie si vincono se ci sono i soldati quale forza effettiva schierata sul campo.
      Mi chiedo: il sindacato in questo momento ha bisogno solo di nuovi iscritti?

      Caro Alessandro,Noi quasi tutti i giorni ci incontriamo con i Dirigenti istituzionali che ci riguardano e ogni volta come in un ritornello,ci dicono quanti iscritti siete,in quanti siete come per dire,se c’e’ una forza consistente,otterrete quello che volete,altrimenti non rompete.
      In poche parole caro Alessandro il Sindacato vive di iscritti altrimenti chiude.
      G.Pino

    21. Nicola Rossi ha detto:

      Egregio Generale Pappalardo, ringraziandola per il suo costante impegno in favore dei precari delle FF.AA, vorrei fare 2 riflessioni in merito alla proposta di legge.

      Come prima cosa molti di noi precari hanno raggiunto un’età abbastanza elevata, pertanto al termine dei quattro anni, ci ritroveremo nella medesima situazione in cui siamo ora, vale a dire di disoccupati o sottocupati senza la possibilità un domani di costituire una famiglia senza l’aiuto dei genitori.

      La mia seconda riflessione riguarda le famigerate “note caratteristiche”: infatti come ben si sa non tutti possono ambire alle note eccellenti, pertanto proporrei di modificare l’articolo 1 comma 3 del disegno di legge nel modo seguente:
      Il personale richiamato, se ha svolto il suo servizio con capacità e professionalità, riconos:iute con note eccellenti o superiori alla media, è trattenuto in servizio transitando nel ruolo degli effettivi.

      RingraziandoLa per l’attenzione porgo cordiali saluti.

      Ti prego di girare questa tua riflessione a: antoniopappalardo46@libero.it

      S.T.V.(CP) Nicola ROSSI

    22. michele ha detto:

      ricordo per i colleghi del bienno Ausiliari Arma a dato possibilita parecchi colleghi che attualmente sono in servizio mentre per chi a fatto un anno esclusi da possibilita nel rientro quindi priorita assoluta per reintegro bensi nn riconosciuti fino ad esso la biennale era favorita parecchi colleghi sono in servizio piu rivilegiati adesso invece devono essere favoriti cn anni ingiustizia sono quelli di 1 anno raffermati in bocca lupo ringrazio Generale Pappalardo secondo commento Angelo i requisiti per selezionare il richiamo nn centra chi a figli o anni di servizio note caratteristiche ma solo chi a prestato 1 anno e a subito ingiustizia cme per lunghi anni per cui nn dite nei commenti cose assurde,per discriminare la vera proposta di legge che si battuta per noi a noi ci bastano solo 3 mesi di rafferma e basta siamo carabinieri gia in servizio col grado gia mantenuto in congedo

    23. Di Maio Luigi ha detto:

      Illustrissimo Sig. Gen. Pappalardo, rivolgo a Lei la seguente domanda, nella speranza di una risposta favorevole, ed in attesa di un Vs. Riscontro, Porgo Cordiali Saluti.

      Nel Caso che questa proposta di legge venga accettata, c’e possibilità di richiamo anche nel mio caso, ausiliario nei CC, congedado nel 2002, un solo anno di servizio presso l’8° btg CC Lazio, sono uscito dalla scuola allievi di Bn. con il massimo dei voti, idoneo alle visite mediche della riafferma, ma non ho superato le prove quiz. quindi idoneo alle visite mediche , non idoneo per le altre, grazie

      La nostra proposta di Legge e’ estesa a tutti,senza discriminare nessuno.Tra i parlamentari firmatari si e’ aggiunta l’On.Angela Napoli.

    24. cinnanti giuseppe ha detto:

      salve volevo sapere dove dobbiamo spedire il volantino
      Comm. Giuseppe Pino,
      Segreteria Provinciale Roma- SUPU
      Via Roberto Lepetit,172-00155 Roma
      Saluti

    25. Umberto ha detto:

      Colleghi fate compilare il volantino a tutti i vostri amici e parenti è spediteli, mettendo anche 10 volantini in una sola busta. Ragazzi dobbiamo superare le 10000 firme, cosi il parlamento dovrà per forza porrè fine all’ingiustizia che i cc ausiliari ricevono da anni, abbiamo servito lo stato con orgoglio e dedizione è lui ci ha DIMENTICATI, ora
      ci deve rendere giustizia. Un abbraccio al Gen Pappalardo e al Comm Pino, vi siamo grati…

    26. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      Mi Spiegate come devono essere compilati i volantini please, e dove si possono scaricare, grazie anticipatamente.
      Adoperate la scansione e inviate il volantino a:antoniopappalardo46@libero.it-asiaasurora@libero.it. Sul retro del foglio inserite la vostra mail, in modo che vi possiamo fornire nell’imediatezza notizie fresche.
      G.Pino

    27. antonio ha detto:

      Egregio Sig. Generale Pappalardo, sono un ex carabiniere ausiliario richiamato con tre anni di onorato servizio,le scrivo per ringraziarla per tutto ciò che lei sta fecendo per noi ex carabinieri, l’ingiustizia che è stata fatta nei nostri riguardi nn ha parole, spero tanto che la proposta di legge che lei sta visionando venga al piu’presto presentata in parlamento con la speranza che questo sogno si realizzi perchè dopo tre anni di servizio essere stati abbandonati è stata una delle piu’brutte vicende che noi abbiamo dovuto subire,porgo a lei Sig.Generale Pappalardo i miei piu’ sentiti saluti

    28. piredda alessandro ha detto:

      senza parole….

    29. Gaetano ha detto:

      Cari Ex Carabinieri ausiliari con un solo anno di servizio, anch’io sono pienamente d’accordo con voi, che abbiate svolto lo stesso corso di addestramento degli ex Carabinieri Ausiliari in ferma biennale richiamati, ma ciò non significa che abbiate maturato la stessa esperienza di chi ha svolto tre anni, quindi mi sembra che la differenza ci sia, e molto altro.
      Comunque, se riuscissero a richiamare tutti (cosa impossibile richiamare migliaia di ex carabinieri ausiliari) ben venga, sarei molto più contento, ma se ciò non fosse possibile, sarebbe più giusto dare la priorità a chi ha svolto più anni nella stessa Arma dei Carabinieri.Questa purtroppo è la realtà dei fatti.
      Cordiali saluti a tutti gli ex colleghi Carabinieri Ausiliari in congedo con la speranza che un giorno ci rincontreremo nella Benemerita!

    30. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      Risp. Comm Gaetano;

      Non sono per niente d’accordo, la differenza tra me e te, è che tu sei stato un po di più rispetto a me, e poi ricorda non si finisce mai di imparare, non credo tu abbia la presunzione di aver acquisito tutte le capacita, peraltro posso dirti che tu avresti potuto anche fare 10 anni, ma avresti potuto NON avere le occasioni di acquisire le mie stesse esperienze e capacità in un solo anno.

      NON CREDI??????

    31. Gaetano ha detto:

      Risp. Comm di Car. Aus 242° – Di Maio Luigi;

      Sono pienamente d’accordo con te sul fatto che non si finisce mai di imparare, ma dovresti ammettere che tra chi ha fatto un anno e chi ne ha svolti tre non può essere la stessa cosa.Comunque, è un tuo pensiero che non condivido.Spero solo che questa proposta vada a buon fine per tutti; è inutile prendercela tra di noi, alla fine decideranno sempre loro!!

    32. michele ha detto:

      caro Gaetano la vera proposta di legge a la priorita massima a chi a fatto 1 anno cme ripeto quelli cn 2 anni Arma li a richiamati tramite concorso interno quindi il torto vero propio subito e il nostro cn 1 anno e abbanonati nella disoccupazione da molti anni nn centra nulla chi e piu preparato cn 2 anni nn lo e cn 1 sempre carabinieri sullo stesso livello percio la priorita e il senso della proposta legge chi a svolto un anno abbanonati senza nessusna possibilita solo perche avevano fatto anno ti sembra giusto vero torto e il nostro se dovranno richiamare quelli che anno fatto la biennale verranno dopo di noi solo perche anno avuto gia possibilita prima di noi quindi Caro Gaetano questa realta dei fatti. chi fa il carabiniere nn puo contare di avere esperienza cn gli 2 anni servizio vallo a dire a qualche sottufficiale vedi che ti risponde- questa e una possibilita unica che ci capita noi di tornare in servizio e basta garantire sicurezza cittadini cme scelta di vita Generale Pappalardo e unico che ci sostiene pensiamo a cose serie e al richiamo nostro al posto dei civili cosa giusta

    33. antonio ha detto:

      caro Michele nn sono d’accordo su quello che dici in quanto tre anni di servizio contano e pesano anche sulle spalle, per quanto mi riguarda la tua tesi è sbagliata perchè abbiamo fatto tre anni di onorato servizio con poco piu’di 500.00 euro al mese questo di mostra la dedizione e l’amore che abbiamo per questo lavoro, del resto spero che tutti abbimo la possibilità di avere giustizia, ma per cortesia nn fare passare che noi siamo stati piu’ fortunati di voi questo e’ ingiusto nei nostri riguardi in quanto al richiamo alle armi abbiamo accettato senza esitazioni alcuni perdento anche il posto di lavoro per poi essere nuovamente congedati.

    34. antonio ha detto:

      sono anch io pienamente d’accordo, dopo i tre anni sono stato idoneo non prescelto, è stao molto brutto l’impatto, cmq spero che questa legge vada in vigore!!!!!!!

    35. Di Maio Luigi ha detto:

      Antonio, mi ripeto per l’ennesima volta, ci sono stati carabinieri che hanno svolto due o tre anni, e che hanno prestato servizio presso scuole allievi o basi militari, e l’unica cosa che hanno fatto per tutto il tempo , è aprire una sbarra,( non sarà il tuo caso), mentre ci sono carabinieri che hanno svolto un solo anno come me, e che tutti i giorni si sono trovati sul campo di battaglia come stadi, manifestazioni, vigilanze alle ambasciate, sgomberi campi room, giornalieri addestramenti di op. (e credimi non si skerza) etc etc…
      spero di avere la tua aprovazione in merito, cordiali saluti

      PACE

    36. Pierpaolo ha detto:

      Volevo porre un quesito al Comm. Pino. Ho visto che tra i commenti della sezione “Volantinaggio” c’è il seguente link: “http://forzastabile.wordpress.com/allarme-sicurezza-richiamare-il-personale-militare-precario-con-la-massima-urgenza/”. E’ possibile firmare anche da lì? Il mezzo mi sembra pratico e veloce, ammesso che tutti abbiano un indirizo mail… La rinmgrazio. Avete avanzato una proposta senza precedenti!

      Grazie per l’apprezzamento,puoi inviare il volantino via mail purche’ il volantino sia quello originale del SUPU con i due loghi, come gia’ stanno facendo tanti amici.
      Nell’occasione ringrazio il Tenente Mattei,il Tenente Puzone,il Tenente “Falco Rosso”,pseudonimo per il grande contributo che stanno fornendo in favore dei Precari,che ringrazio pubblicamente
      Un’abbraccio
      G.Pino

    37. antonio ha detto:

      Luigi, non pensare che in tre anni non abbia fatto nulla di ciò che hai svolto; comunque speriamo che tutto si risolve in meglio ma quando si saprà qualcosa in più?

    38. Di Maio Luigi ha detto:

      bisogna seguire e sostenere il SUPU, saranno loro a darci notizie in merito.

    39. antonio ha detto:

      Caro luigi solo per precisare ho svolto tre anni in stazione in luoghi abbastanza operativi ho fatto di tutto ordine pubblico nello stadio ho svolto servizio nei centri di accoglienza “campo profughi” etc etc… come vedi nn e’ il mio caso, del resto il nostro compito adesso e’ quello di essere tutti uniti per la raccolta delle firme per portare avanti questa proposta di legge,cordiali saluti.

    40. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      X ANTONIO:

      PACE…!

    41. Roberto ha detto:

      Buongiorno eccellenza Signor Generale, mi auguro che queste proposte prendano in vaglio ogni singolo precario militare, di ogni forza armata, e non solo ufficiali….io sono 5 anni che faccio il riservista, sono militare di truppa….credo che a 30 anni suonati, rivestire sempre questo grado, raffrontandomi con militari di 18-20 anni appena entrati, con il loro stesso stipendio, ecc non sia tanto agevole, per di piu’ se si tiene conto che lavoro se va bene 6 mesi all’anno, non posso sposarmi, non posso acquistare casa, e chissa’ cosa faro’ il prossimo anno…spero si riuscira’ a far qualcosa, perche’ non ha senso arruolare 20000 volontari di truppa all’anno e arruolare noi 6-8 mesi all’anno dopo che uno ha maturato grande esperienza di vari anni all’interno della forza armata…stabilazzateci tutti, chi ne ha il merito, chi ha parecchio servio, ecc….non solo una parte…basterebbe far entrare in servizio permanente ogni anno 500 precari …..limitare l’accesso agli arruolamenti da vfp1, fino al completamento della stabilizzazione, per darci quanto ci e’ dovuto di diritto! Grazie, Saluti.

      Noi c’e la stiamo mettendo tutta per far si che il vostro sogno diventi realta’.
      A.P

    42. Roberto ha detto:

      preciso che purtroppo ora non posso iscrivermi a nessun sindacato essendo in servizio attualmente. me ne e’ fatto divieto dalla Legge visto il mio attuale status…

      Saluti e Grazie.

      LO PUOI FARE COME SIMPATIZZANTE,VEDI MODULI IN” ISCRIZIONI 09″

    43. antonio ha detto:

      cari ex colleghi ancora non si sa nulla?????
      chi sa come si andràa finire …… spero bene….
      Invece di piangerti addosso,stai raccogliendo le firme sul volanrtino,come stanno facendo i tuoi colleghi? O pensi che gli altri debbano sacrificarsi per te.
      A proposito, invia a Giuseppe Pino-via Roberto Lepetit,172-00155 Roma, con posta prioritaria, 50 volantini firmati dai tuoi commilitoni precari,amici,parenti e cittadini.
      Un’abbaccio
      G.Pino

    44. francesco ha detto:

      carissimo generale io mi sono già messo in moto e stò distribuendo volantini a destra e manca spero che alla fine servirà per la giusta causa di noi ex carabinieri ausiliari. volevo chiederVi se ci sarà un limite di età (perchè io ho già 33 anni)e se varrà anche 1 anno di servizio? la ringrazio in anticipo per tutto quello che stà facendo per noi ex carabinieri ausiliari.

      Abbiamo stabilito il limite di eta’ a 45 anni.

    45. antonio corso 252 ha detto:

      Carissimo Generale, le volevo chiedere dopo i tre anni da Carabiniere ho prestato servizio due anni nell’Esercito con mensione di Autiere all’ Aiutante di Campo di Stato, anno anche quello ha valore?.
      I miei piu sentiti Saluti.

      Sono meriti che vanno valutati.
      Un’abbraccio
      A.P

    46. michele ha detto:

      Carissimo Generale PAPPALARDO volevo chiederle chi a prestato solo 1 anno servizio e compreso nella proposta legge PER ME SI. Ma nn lo si dice. noi sosteniamo questa proposta perche comprende i carabinieri ausiliari congedati senza demerito dimenticati e buttati nella disoccupazione appartengo 211 corso chieti si e dato il limite di eta 35 a 45 io ne 32 anni e colpa dello stato che ci a demeritato nn potendo formulare domanda da carabinieri per questo sostengo voi per quello che state facendo per noi carabinieri ausiliari .,.. sto effettuando raccolta firme un augurio di buona Pasqua a voi e vostri collaboratori i fara valere ingiustizia da noi subita per anni ed e gia straordinario quello che fa per noi –

      Caro Michele,abbiamo stabilito fino a 45 anni senza demerito.
      Buona Pasqua unitamente ai tuoi cari.
      A.P

    47. Car. Aus 242° - Di Maio Luigi ha detto:

      Buongiorno, e buona Domenica delle Palme a tutti, volevo chiedere se qualcuno potrebbe dare una tempistica anche approssimativa per avere notizie in merito la situazione degli ex CC, nell’occasione invito tutti i colleghi a non fermarsi con la raccolta delle firme, io il mio primo piccolo contributo l’ho già spedito, e sto ancora lavorando per la raccolta firme, farò tutto quello che posso affinchè possa rendermi utile, cordiali saluti

    48. enzo 78 ha detto:

      carissimo generale PAPPALARDO VOLEVO AUGURARLE BUONA PASQUA
      E CHE QUESTA PROPOSTA DI LEGGE RIESCA A PASSARE ALMENO PER UNA VOLTA EX CC 227 CORSO IN ATTESA DA ORMAI 9 ANNI SENZA POTER FAR NULLA GRAZIE

    49. francesco ha detto:

      carissimo generale PAPPALARDO volevo esporle solamente un quesito adesso che le ronde sono state abolite dal disegno di legge cosa succederà? La ringrazio un anticipo per la risposta e le auguro una buona pasqua.

      Il nostro Progetto di Legge e’ principalmente collegato alle 20.000 carenze di Personale nelle FFPP.Prima di bandire i concorsi nell’assunzione di personale, bisogna dare la precedenza a coloro che sono stati dismessi per ragioni incomprensibili e che hanno un bagaglio culturale e professionale che altri dovrebbero acquisire mediante corsi,con costi che la Pubblica Amministrazione potrebbe risparmiare
      Buona Pasqua
      G.P

    50. antonio ha detto:

      AUGURI DI BUONA PASQUA SIG.GEN. ANTONIO PAPPALARDO E COMM. G. PINO E CARABINIERI AUSILIARI SPERO TANTO CHE SIA PER TUTTI UN INIZIO DI STAGIONE MERAVIGLIOSA.

    51. michele m. ha detto:

      IMMENSAMENTE GRAZIE GENERALE PAPPALARDO.FINALMENTE LE NOSTRE LAMENTELE SONO STATE ASCOLTATE DOPO ANNI DI INGIUSTIZIA.RAGAZZI EX CC E’ ARRIVATO IL MOMENTO A NOI TANTO ATTESO E DOBBIAMO ESSERE UNITI PER VINCERE QUESTA BATTAGLIA.UN ABBRACCIO A TUTTI E ANCHE A LEI GENERALE.

    52. F. Pacifico ha detto:

      Ragazzi raccogliamo più firme possibili perchè sono venuto a conoscenza che in queste ultime settimane non stiamo andando poi cosi tanto bene come noi tutti speravamo….dai ragà mettiamocelà tutta, qui c’è di mezzo il nostro futuro!!! Invece di fare tante polemiche, e di esibirsi in discussioni poco producenti per noi tutti, inviate quante più firme possibili al SUPU, io domani ne invierò altre 50 oltre alle 150 già inviate! Forza dobbiamo farcela…INFINITAMENTE GRAZIE SIG. GENERALE A.P. noi tutti le siamo vicini la prego di non mollare!

    53. fabio taormina ha detto:

      gentilissimi, avete qualche aggiornamento? sono fabio t. 231 corso se qualcuno di palermo legge i commenti e vuole mettersi in contatto com me a diposizione..purtroppo e’ passato tanto tempo e ho perso i contatti con gli altri colleghi..scrivete!

    54. massimo ha detto:

      egregi colleghi solo una domanda ,ma la risposta che doveva darci l’onorevole la Russa (guardando il video)è arrivata?….ci date aggiornamenti ..grazie ,un abbraccio particolare al generale A. pappalardo e a G.Pino.

    55. Luigi Di Maio ha detto:

      Egr. Generale,/ Comm. G.Pino, non si è più saputo niente inerente alla proposta di legge, volevo sapere se è stata presentata, e se c’erano notizie in merito, anche per smettere di sognare… Cordiali saluti da un Ex CC ausiliario, che vive di speranza.

      Evidentemente tu sei uno di quelli affacciato alla finestra che sogna di essere arruolato mentre i tuoi colleghi,quelli che lavorano,quelli che raccolgono le firme mi telefonano tutti i giorni chiedendo notizie,loro sanno tutto.
      G.Pino

    56. Luigi Di Maio e Daniele ha detto:

      Da una parte sono felice che lei abbia usato “Evidentemente”, in quanto, le posso dire che non so affacciato a nessuna finestra, altresì lavoro dalla mattina alla sera per assicurare da vivere alla mia famiglia, nonostante ciò, anchio ho spedito il mio piccolo contributo, e le chiedo immensamente scusa se è risultato inutile e/o vano a cospetto di quello che hanno spedito altre persone, su una cosa le dò pienamente ragione, e sul fatto che sogno di rindossare l’uniforme… La saluto cordialmente.

      Caro Luigi,caro Daniele, la mia considerazione non voleva essere un’offesa ma un impulso a tutti coloro che amano la gloriosa uniforme dei Carabinieri. In questo momento di aggregazione vorrei che ognuno di voi spendesse un’ora di tempo della vostra giornata affinche’ si abbia la possibilita’ di raggiungere quelle fatidiche 10.000 firme che non servono al SUPU ma ai nostri Governanti per metterli sull’allerta che ci sono oltre 30.000 Preecari pronti a tutto pur di raggiungere quel sogno infranto da leggi e regolamenti indecenti
      G.Pino

    57. Daniele Anastasi ha detto:

      Egr. Generale,/ Comm. G.Pino, sono un CC in congedo del 197° Corso Chieti, visito spesso il Vostro sito, ammirato dal Vostro Lavoro e dal Vostro impegno, tuttavia non ritengo giusto fare dell’ ermetismo all’interno dello stesso sito, mi riferisco naturalmente alla risposta che è stata data al Collega Luigi Di Maio.
      Secondo me se c’è una notizia, sarebbe cosa giusta divulgarla a tutti gli Interessati a cui auguro di realizzare presto il loro sogno.
      Grazie. Auguri di cuore a tutti i CC ausiliari in congedo.

    58. Luigi di Maio ha detto:

      Caro Daniele ti ringrazio del supporto, evidentemente hai percepito la mia buona fede e la mia condizione, un saluto.

    59. michele ha detto:

      Tutti noi abbiamo contribuito ma purtroppo alcuni sono scomparsi invece di farci valere diffidano da chi ci sta aiutando quando la politica ci illude facendoci vivere disoccupati mi auguro che per noi si pone fine all igiustizia per noi meritevoli che se avessero partecipato tutti 30.000 nn cera nessun problema .nn per questo ci siamo fermati Spero che possiamo finalmente indossare la divisa prima si discriminava chi aveva fatto 1 anno io vedo che o portato 300 firme ma quelli che sentivano privilegiati ? siamo tutti CARABINIERI CONGEDATI SENZA DEMERITO e giusto che dobbiamo essere rionosciuti un Saluto Generale Pappalardo Commissario PINO fateci valere il nostro diritto calpestato Ingiustamente

    60. PIETRO ha detto:

      Sono contento che qualcuno abbia preso delle iniziative.A quanto pare il Governo non ci sente e non riesco a capire il motivo di questa sordità.Si giustificano con l’esubero del personale ma ogni anno esce il concorso. Come forze di completamento saremo circa 1000 in tutte le forze armate. Un anno di concorso basterebbe per stabilizzare tutti..Sicuramente qualcosa faranno , purtroppo molti di noi avrà superato il 40° anno di età….Misteri della politica

    61. michele ha detto:

      Colleghi guardando il sito della nostra bemerita ultimo concorso 490 posti riservato ai VFB anche Congedati senza demerito Apriamo gli occhi noi nn siamo stati abbandonati ma fatti sparire ma cn una legge che a noi impediva il nostro Rientro nella nostra Famiglia chi a fatto questa legge adesso ne deve rendere conto perche a negato a CARABINIERI AUSILIARI la loro permanenza in servizio Chi sono VFB?sono Carabinieri cme noi o Mlitari Volontari ecco come e stata studiata questa legge La nostra benemerita che a fatto per noi? le Associazioni nostre nn anno speso una parola abbiamo solo S.U.P.U che ci sta sostenendo Diventando 4forza Armata doveva riempire gli organici cn chi VFB o noi appartenti all Arma stessa ecco inganno ADESSO siamo noi i primi VFB sono dopo di noi Pensarono bene che nessuno ci potesse sostenere e cosi buttati al Macero Adesso dobbiamo riprenderci quello che ci appartiene anche se abbiamo perso anni nella disoccupazione o nel precariato civile e questi anni vanno riconosciuti cme nostro diritto percio adesso siamo noi Riprenderci cio che ingiustamente ci e stato negato .MANIFESTAZIONE dobbiamo essere tutti presenti e noi nn siamo VFB ma CARABINIERI

    62. pietro ha detto:

      io sono riservista dal 2001 al 2009 e spero che il governo faccia qualcosa, Sono contento che qualcuno abbia preso delle iniziative.

    63. Bruno ha detto:

      Anch’io sono un precario delle foze armate,

    64. Bruno ha detto:

      EGR.GENERALE
      Anch’io come gli altri miei colleghi sono un precario delle Forze Armate da parecchio tempo(2001-2009)e anch’io come gli altri dopo aver servito la Patria con onore,impegno e sacrifici nel slvaguardare l’incolumità dei nostri concittadini,ancora oggi dopo tanti anni di servizio non abbiamo ottenuto nulla di concreto.
      SIG.GENERALE,
      perchè debbono esserci delle discriminazioni tra la nostra e le altre categorie di volontari quando la Costituzione prevede che ogni cittadino è uguale agli altri ed ha gli stessi diritti,come è già accaduto per il personale della riserva del “Corpo Nazionale dei VV.FF.” che acquisendo negli anni,gg.120 di servizio sono riusciti ad ottenere il dl. per il servizio permanente?
      Anche noi siamo uomini che amano indossare l’uniforme,pronti e motivati a condividere la propria passione per gli stessi ideali.
      Sig.COMANDANTE
      noi siamo in tanti e pronti a schieraci con LEI per vincere questa battaglia.
      P.S.Se per cortesia mi può fare avere delle informazioni più dettagliate per la distrbuzione dei volantini e della raccolta delle firme.
      La ringrazio vivamente!

      Caro Bruno,navigando sul nostro sito troverai tutte le informazioni che vuoi compreso il volantino da estrapolare.
      G.Pino

    65. salvatore candela ha detto:

      VEDO TANTI COMMETTI,UNO PIU’ INTERESSANTE DELL’ALTRO.IO DA QUANDO MI SONO CONGEDATO FACCIO L’IMPIGATO,LAVORO SEMPLICE DA SCRIVANIA NOIOSO,NON MAI INTERESSANTE COME QUELL’ANNO,TRASCORSO NELL’ARMA CC,ANNI DURI PALERMO,1983-84 MA INDIMENTICABILI,PER AVER CONOSCIUTO,E SVOLTO LAVORO A FIANCO A,UOMINI DI STATO, POSSO DIRE DI UN CERTO SPESSORE,CHIUDO CON DIRE CHE SAREI SEMPRE PRONTO A RITORNO NELL’ARMA,ANCHE PERCHE ,PIU MATURO,E PIU RIFLESSIVO NEL POTER SVOLGERE AL MEGLIO,IL COMPITO CHE MI SAREBBE ASSEGNATO.GRAZIE.

    66. michele ha detto:

      colleghi e il momento di agire Carabinieri Ausiliari adesso tocca noi maggiore presenza alla manifestazione 30 settembre 2009 alcuni di noi nn anno nessuna divisa si anno preso tutto equipaggiamento quando ci siamo congedati cme possiamo venire secondo me cn bracciolo Associazione Nazionale ma sopratutto essere presenti cme nostro diritto ma anche cme dovere un Saluto Generale Pappalardo Commissario Pino

    67. giuseppe 259°corso ausiliario ha detto:

      buona sera a tutti ,
      informo chi non è a conoscienza del ricorso che il personale vfb ha fatto anni fa per aver riconosciuto il grado che indossavano nella loro forza armata prima di pasare nelle forze di polizia,gli stessi chiedevano che se gia indossavano il grado di primo caporal maggiore una volta passati nell’arma dovevano indossare il grado di carabiniere scelto….ma non sono stati in grado di vincere questo ricorso perche quando partecipavano al concorso firmavano la rinuncia al grado… visto che noi carabinieri in congedo siamo stati dimenticati da tutti e adesso che abbiamo la possibilita di farci sentire con il generale pappalardo e con il commisario pino gradirei una presenza massiccia in piazza montecitorio il 30/09/2009 alle ore 9 in modo che questi parlamentari,questo governatore e tutta la politica italiana si svegli e che la smettano di dormire sulle nuvole.ragazzi è una battaglia che va vinta x che noi che abbiamo indossasto la divisa da carabiniere e che abbiamo svolto il nostro compito sensa demerito dobbiamo avere la riammissione in servizio..sono sicuro che tutti noi nn ci siamo dimenticati come si fa questo mestiere x che è come andare in bicicletta se a un ragazzino fin da piccolo gli inzegniamo ad andare in bicicletta sapra pedalare x tutta la vita,visto che a noi ci hanno addestrati tra i 18/19 anni e ci hanno formato come carabinieri lo sapremo fare sempre e lo saremo sempre carabinieri

    68. michele m ha detto:

      condivido pienamente il commento di michele.xkè devono avere precedenza i vfb o vfp1 congedati dell’ei,mentre esistiamo noi ausiliari dell’arma ke ci siamo fatti il culo nelle stazioni e nei battaglioni per la sicurezza della gente riskiando la vita,mentre loro hanno sprecato munizioni nei poligoni e pulito caserme.quà ragazzi bisogna scendere in campo.siamo stati trattati come carta stracciata.ohhhh! mi sentite.quà ci vogliono i fatti.c’è troppa ingiustizia per noi ke abbiamo subito il nostro e pubblico nemico,il crimine.
      carissimo e stimatissimo generale pappalardo dobbiamo rivendicare i nostri diritti assolutamente.confidiamo il lei come se fosse un nostro padre e ke vuole dare un giusto futuro ai suoi figli.un abbraccio a tutti voi ex colleghi e anke a lei generale.FORZA E CORAGGIO AMICI,DIO E’ CON NOI ADESSO!

    69. Ivan71 ha detto:

      Ho fatto il servizio militare nell’Arma dei Crabinieri nel 1993/1994 presso la Caserma di Polistena (RC). Ho ricevuto anche elogi.
      Io credo che in questo periodo l’Arma ha bisogno di più persone possibili visto che non si dispone più di uomini attivi 24 ore su 24 che vigilano sul territorio contro la criminalità. Per ovviare a questo poi ci si mette anche il Governo con “l’istituzione delle ronde cittadine” (senza poteri), ma che volete che facciano 2 persone di 60/65 anni che vedono un’agressione, un furto, un omicidio…..ci servono persone che agiscono subito e che siano in grado di farlo e sopratutto addestrate a farlo.
      Per quanto mi riguarda fate in modo di dare la possibilità sopratutto a chiunque volesse rientrare nell’Arma. Se mi chiamassero non avrei problemi a rientrare anche dal giorno successivo.

    70. Roberto ha detto:

      Ciao a tutti,anch’io ho fatto servizio nel 93-94,sono del 174° Cernaia,poi destinato in Sardegna,Bortigali (NU).
      Sono d’accordo con Ivan71;gente troppo anziana e disarmata rischia solo di farsi male……Lo stato dovrebbe assumere gente come noi che ci crediamo davvero e che desideriamo rientrare con tutto il cuore.Ho 35 anni e vorrei reindossare questa grande uniforme anche da domani,non m’interessa la destinazione.Speriamo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    71. domenico ha detto:

      Salve a tutti!!!! Compreso lei Generale, sono figlio dell’arma, in che senso mio padre e’ un ex maresciallo, mio zio e’ in servizio decorato per un conflitto a fuoco, sono veramente demoralizzato, sa Xrche’ noi dobbiamo essere messi da parte, visto che mi hanno fatto idoneo ma nn rientrante in graduatoria? E’ VERGOGNOSO, ENTRARE IN UNA STAZIONE DEI CARABINIERI, VEDERE UNA DONNA CHE VIENE DALL’ESERCITO, PORTARE DEGNAMENTE QUELLA MIA ANZI NOSTRA DIVISA. CMQ DICE BENE LEI CHE ABBIAMO O MEGLIO HO NOSTALGIA DELLA VECCHIA ARMA, QUELLA CHE FUNZIONAVA BENISSIMO, QUELLA CHE AVEVA UN CARABINIERE H24, E NON L’IMPIEGATO STATALE, COME LO E’ ORA. LA SALUTO DA CARABINIERE “COMANDI” UNA ABBRACCIO A TUTTI VOI CARABINIERI. WW L’ARMA.

    72. ALESSANDRO ha detto:

      ANCHE IO SONO UN CARABINIERE AUSILIARIO IN CONGEDO, IDONEO ALLE VISITE MA NON VINCITORE DI CONCORSO, E IDONEO ALLA BIENNALE, PERO’HO FATTO UN SOLO ANNO. ALLORA QUESTA LEGGE A CHE PUNTO E’? E POI IO IN CASO CI RIENTRO? O IN CASO CHE REQUISITI SERVONO?

      Caro Alessandro,prima di avanzare richieste e diritti,cerca di essere alla manifestazione che terremo in Pzza di Montecitorio in Roma il 1 8.12.09 alle ore 9,30 come stanno facendo la stragrande maggioranza dei tuoi colleghi che sono nella tua stessa condizione.

      Buon Natale
      G.Pino

    73. ALESSANDRO ha detto:

      SI VA BENE MA A CHE PUNTO E’ QUESTA LEGGE NON SI SA NIENTE, LA PERCENTUALITA, NON SI SA PROPRIO NIENTE? E POI IO NON SO’ A CHI RIVOLGERMI PER QUESTA MANIFESTAZIONE. CHI DEVO SENTIRE?

      Rivolgiti a Michele fuoco,cell.3338332597.
      Quando vieni alla manifestazione che ti interessa ti spiego tutto.
      Ciao
      G.Pino

    74. Giuseppe ha detto:

      Gent.mo Signor PINO,
      Giorno 5 dicembre 2009 ho scritto a voi per avere ulteriori notizie sulla mia situazione della pensione previleggiata , innanzi tutto vi ringrazio per la vostra risposta, vi sto riscrivendo in quanto ho dimenticato a precisare alcune cose del comitato di verifica di Roma. Sono un Brigadiere dell’Arma CC in pensione, Ho bisogno cortesemente di sapere se mi spetta la Pensione Previleggiata, in quanto nell’ Anno 2002 sono stato riformato dalla C.M.O di Palermo con la ( 3° Categoria Misura Massima )per le sottoelencate
      malattie e categoria assegnate.

      1)- Bronchite Cronica- anno 1999 — (Cat. 8°
      Tab. ‘B’ Minima);
      2)- Faringotonsillite catarrale Cronica — anno 1999 –
      (Nessuna);
      3)- Gastrite erosiva ed esiti cicatriziali di ulcera
      duodenale — anno 1999 — (Cat. 7° Tab.’A’ Minima);
      4)- Spondiloartrosi cervico lombare – anno 1995 –
      (Tab. ‘B’ Massima);
      5)- Ipertensione Arteriosa – anno 2000 – ( Cat. 8°
      Tab. ‘A’ Minima);
      6 – Segni clinici di modesta insufficienza venosa arti
      inferiori – anno 2002 – ( Tab. ‘B’ Minima);
      7)- Intolleranza agli idrati di carbonio – anno 2002 –
      (Cat. 5° Tab. ‘A’ Massima);
      8)- Ipoacusia neurosesnsoriale bilaterale per itoni medi
      ed acuti e PPT). – ANNO 1997 (Nessuna);

      Faccio presente chè: in data 18.02.2009 , il Comitato di Verifica di Roma non mi ha riconosciuto
      Le sottoelencate malattie:

      – Bronchite Cronica;
      – Gastrite Erosiva;
      – Ipertensione Arteriosa.

      Inoltre mi riferisce sempre nel verbale , che le infermita’
      sottoelencate

      ‘’ Spondiloartrosi cervico lombare’’;
      ‘’ Segni clinici di modesta insufficienza venosa
      cronica arti inferiori’’:
      ‘’ Intolleranza agli idrati del carbonio’’:

      riferisce nel verbale:

      avendo il Comitato gia’ espresso parere sulla dipendenza da causa di servizio, NON E’ LUOGO A PRONUNCIA ex artt. 11 e 12 del D.P.R. del 29 ottobre 2001, n. 461.

      vorrei sapere, questo articolo cosa rappresenta, ho diritto alla pensione Previleggiata e su quale misura.
      Grazie sempre saluti e Buon Natale.

      Per cumolo,dal C.di.V per le tre cause di servizio menzionate e’ riconosciute potresti avere la 6^ctg che ti consentira’ di avere il 10% della tua pensione.

      Buon Natale
      G.Pino

    75. michele ha detto:

      Colleghi Carabinieri Ausiliari fatti sparire ma vivi e orgogliosi di avere indossato la divisa cn la forza e tenacia di continuare servire lo stato, spero che adesso siamo in massa a gridare il nostro Richiamo oltre errore dannoso fatto verso di noi !il 18 Dicembre tutti in Piazza Roma

    76. ALESSANDRO ha detto:

      SIGNOR COMMISSARIO PINO, AVETE PARLATO CON QUALCHE RAPPRESENTANTE DI GOVERNO, A PROPOSITO DELLA MANIFESTAZIONE DEL 18? SI E’ SMOSSO NIENTE? SI SA NIENTE?

      Caro Alessandro,ci siamo sentiti per telefono,noi del SUPU siamo sempre propositivi e stiamo avendo contanti con nuovi politici.
      Quelli che non sono prepositivi sono i tuoi 30.000 Colleghi Precari militari che stanno alla finestra a guardare,questa e’ la terza manifestazione dove io sono presente.

      Buon Natale
      G.Pino

    77. mimmo ha detto:

      salve, io sono un ex sotttufficiale delle capitanerie di porto congedato a domanda dopo 10 anni di servizio, ho 4 figli, ed attualmente dissoccupato, vi chiedo,potrei fare domanda di richiamo, in seguito a questa legge? grazie anticipatamente delle risposte!!

      Mimmo,a quale Legge ti riferisci?
      Saluti
      G.Pino

    78. ANTONIO ha detto:

      Leggo che molti di voi lamentano il fatto di essere disoccupati … mi spiace …. ma non credo che si debba pretendere di voler rientrare solo per questo. Io ad esempio ho 40 anni ormai … un lavoro … la famiglia … ma tornerei anche domattina a servire il mio paese nell’Arma perchè ha rappresentato molto per me ed è sempre con me … nel mio cuore.

      C.re Aus. ANTONIO VITTORIA – 142° CORSO BENEVENTO

    79. michele ha detto:

      impegno e al massimo affinche venga risolta al problematica dei carabinieri Ausiliari medinte un richiamo riservato aquelli idonei tengo precisare ….ultimamente nelle manifestazione anche fatte dall’esercito con la nuova figura di volontarriato VFB essendo esclusi anche dall immissione del concorso pubblico da Carabiniere Effettivo ,,,,manifestarano in tanti affiancati anche dai propi genitori ,,,,ottennero una partecipoazione riservata a loro per i 490 posti banditi anno scorso…a noi invece anche gravoso il danno fatto su di noi e attualmente,,,,la maggior parte di noi vivonno nelle file del precariato —non siamo riusciti ad ottenere iun richiamo non siamo in molti a manifestare in massa…..percio bisogna sconfiggere questa ingiustizia anche con maggior collaborazione nostra , al quale ne dovremmo uscire vittoriiosi dopo anni di silenzio …. Caro Antonio

    80. Francesco ha detto:

      Buon giorno a tutti, ci sono novità sul ricorso cc aus.? speriamo di esser richiamati al più presto?
      Mettiti in contatto con l’Avv.Falsetta
      G.Pino

    81. santo ha detto:

      dare la possibilita di lavorare a più persone è un dovere morale
      con un richiamo di quattro mesi è chiaro che 3 persone disoccupate hanno qualcosa da vivere invece che uno. RICORDIAMO AI POLITICI CHE AL SUD IL LAVORO NON C’E’ almeno se non raccomandati e poi francamente penso che sono rimasti molti bravi ragazzi fuori dai ranghi che non meritano di essere dimenticati dalla Patria che abbiamo servito con onore.

    82. Francesco ha detto:

      Maroni: “Sicurezza, assumeremo 4000 carabinieri e poliziotti”. Roma, 21 settembre 2010- Via libera del Governo all’assunzione di oltre 4.000 tra Carabinieri e poliziotti, oltre a circa 600 vigili del fuoco. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Roberto Maroni, ospite del Tg5: “Oggi abbiamo dato l’ok all’assunzione di oltre 4.000 Carabinieri e poliziotti, oltre a 600 Vigili del fuoco, per avere un dispositivo sempre all’altezza”,Ma con il nostro ricorso cc aus. ci sarà qualche possibilità? speriamo che si ricordino dei cc ausiliari congedati.

    83. salvatore ha detto:

      infatti francesco,pensi che assumeranno anche i carabinieri ausiliari?

    84. giorgio ha detto:

      salve io pure appartengo a quella categoria di 36 mesi di servizio idoneo non prescelto con le note eccellenti.
      se sapete qualcosa fatemi sapere grazie.

    85. Francesco ha detto:

      Caro Giorgio c’è un ricorso in atto hai partecipato?

    86. Francesco C. ha detto:

      Buona sera Commissario Pino G. cosa ne pensa di quello che mi hanno scritto?

      Gentile Car. Aus. cong. Chessa,

      pur comprendendo il Suo desiderio di rientrare a far parte dell’Arma dei Carabinieri, Le rappresentiamo che con l’entrata in vigore della Legge 226/2004, ora recepita dall’art. 2199 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n. 66 “Codice dell’Ordinamento Militare” è previsto che tutti i posti disponibili per gli arruolamenti dei carabinieri effettivi sono riservati ai volontari in ferma prefissata di uno (VFP1) o di quattro anni (VFP4) delle altre Forze Armate rispettivamente nei limiti del 30% e 70%. A tal fine viene annualmente bandito uno specifico concorso per l’arruolamento di un determinato numero di carabinieri effettivi dei quali una parte viene incorporata nell’Arma al completamento della ferma annuale mentre la restante parte viene immessa nell’Arma al completamento della ferma prefissata quadriennale (VFP4).

      Ciò premesso, in merito alla Sua e-mail, in generale, possiamo rappresentarLe che il periodo da Lei svolto nell’Arma dei Carabinieri in qualità di Carabiniere Ausiliario è stato determinato dalla necessità di assolvere agli obblighi d leva previsti dalla Legge allora vigente.
      Pertanto, il concetto di “volontarietà”, era relativo solo all’ aver scelto – tra i vari corpi – l’Arma dei Carabinieri come Ente al quale presentare domanda per lo svolgimento del SERVIZIO DI LEVA OBBLIGATORIO
      Tale posizione non è assimilabile a quella di coloro che dall’anno 2005, non dovendo più ottemperare agli obblighi di leva (poiché la stessa è stata sospesa), hanno svolto o svolgono VOLONTARIAMENTE un periodo di SERVIZIO NELLE FORZE ARMATE , appartengono alle categorie di: VFP (Volontari in Ferma Prefissata).

      Per ulteriori informazioni, La invitiamo a contattare gli operatori del Contact Center dell’ Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri al seguente nr. 0680982935, i quali rispondono tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 08.20 alle ore 18.20.

      Cordialmente,

      Ufficio Relazioni con il Pubblico
      Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri
      Piazza Bligny, 2 – 00197 ROMA
      Telefono 06.8098.2935
      Videotelefono ed SMS 06.8073.679
      Fax 06.8098.2934
      carabinieri@carabinieri.it
      http://www.carabinieri.it

      —–Messaggio originale—–
      Da: chessa.francesco@virgilio.it [mailto:chessa.francesco@virgilio.it]
      Inviato: venerdì 23 dicembre 2011 15:23
      A: CG – URP – Carabinieri
      Oggetto: REINTEGRO CARABINIERI AUSILIARI IN CONGEDO

      Al Ministro della Difesa
      Ammiraglio Gianpaolo Di Paola

      REINTEGRO CARABINIERI
      AUSILIARI IN CONGEDO

      Premesso che tutt’oggi vi è un numero rilevante di Carabinieri Ausiliari che pur avendo servito lo Stato con spirito di sacrificio, pur avendo percepito stipendi modesti ed impegnandosi anche oltre l’
      orario di servizio, si ritrova illegittimamente tra le fila del precariato, con evidenti difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro.
      Costoro sono stati
      arbitrariamente ed illegittimamente spogliati di qualsivoglia possibilità di uno sviluppo di carriera iniziale nelle Forza Armata stessa ciò ha comportato una manifesta ed inconfutabile discriminazione rispetto agli altri corpi dello Stato, i quali sono stati richiamati, con immissione nel ruolo permanente, dall’
      ente di appartenenza..
      In particolare rendo noto che pur risultando “idonei ma non prescelti” alle visite per la ferma quadriennale, non sono stati collocati in posizione utile in graduatoria ma posti in congedo illimitato. Dopodiché, sono intervenute svariate previsioni legislative che, se attuate, avrebbero favorito uno sbocco occupazionale nei ranghi della stessa Forza Armata.

      Manifesto che dal 1999, con il successivo conseguente blocco del Concorso pubblico che perdura fino al 2004, i concorsi seguenti per la partecipazione in qualità di “Carabinieri Effettivi” vengono riservati al 100% ai VFB (Volontari in ferma Biennale provenienti dell’ Esercito ) ossia coloro i quali potevano vantare due anni di servizio estendendo il limite di età massimo previsto per la partecipazione a 30 anni, tralasciando tuttavia di offrire una chance ai Carabinieri Ausiliari con 25 – 27 anni di età.
      Anche con la sospensione
      anticipata del servizio di leva obbligatorio nell’anno 2002 il Decreto-Legge 16 aprile 2002, n. 64, convertito nella Legge 15 giugno 2002, n. 116, prevedeva la possibilità del reintegro in servizio nell’Arma dei Carabinieri per le esigenze delle forze di Completamento riservate solo chi aveva svolto servizio in Ferma Promulgata (Biennale). coloro che fossero risultati idonei ma non prescelti, escludendo dai richiami, con una evidente disparità di trattamento, chi aveva svolto il medesimo servizio negli anni precedenti trovandosi dunque nella stessa posizione, con un anno di servizio (tale normativa è stata reiterata anche nel 2003).
      Ulteriori opportunità che prevedevano sia l’istituzione, nel triennio 2002 -2004, di una riserva pari al 30% dei posti disponibili non coperti per il reclutamento dei volontari in ferma annuale, nel quale aliquota non adottata. La situazione dovuta a questo è analogamente critica, dannosa, discriminatoria. A queste persone non è stata concessa alcuna opportunità d’
      immissione nel servizio permanente (S.P.E), ossia quasi tutti quelli prossimi al congedo, inoltre nel Biennio 2005-2006, per l’anno 2005erano prevista percentuale al 70% riservati solo chi esclusivamente volontari in ferma prefissata di un anno avesse completato il servizio di leva in qualità di ausiliario nelle forze di polizia , lo stesso dicasi nell’ambito delle assunzioni destinate al cosiddetto «Carabiniere di Quartiere», possibilità assunzioni in ferma Quadriennale di attingere ad personale in congedo riservate solo per i (volontari dell’Esercito VFB ). come afferma dalla Risposta scritta dell’ex Ministro della Difesa Ignazio La Russa, , bisogna anche dover annoverare in favore dei suddetti, che si sarebbe potuto procedere ad un’elevazione dei limiti di età nonché al computo dei periodi di richiamo fino al raggiungimento dei 36 anni anagrafici, così come previsto per la Riserva del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
      Infatti, dopo gli anni
      2008/2009 che hanno prodotto notevoli livelli di sofferenza sia sul piano operativo e territoriale, sia sul piano dei diritti economici, è facilmente intuibile la chiara volontà dell’esecutivo di proseguire senza indugio nella propria azione politica.
      Da quanto appena esposto, emerge dunque tra la suddetta categoria classe “Volontari” che si determina una manifesta violazione dei principi sovrani della Costituzione Italiana;

      Fatta questa lunga premessa,
      laddove si doveva prevedere una riserva dei posti all’immissione nei ruoli di ragazzi allora ventenni, ci si ritrova oggi trentenni precari (per dare spazio ai ventenni di oggi) poiché noi siamo stati ritenuti anagraficamente «anziani» nello svolgere tali compiti/mansioni che dal punto di vista operativo richiedono un’adeguata capacità psico-fisica attitudinale, invece risulteremmo ad effetto contrario idonei compatibili a tali mansioni operative con maggiori riflessi positivi su una corretta ed equilibrata ed alimentazione dei ruoli, che oggi impone la necessità per la Forza Armata disporre di personale già disponibile in essere già formato , che risulti impiegabile dal punto di vista operativo.
      Si conclude un’esperienza storica per l’Arma dei Carabinieri scomparendo la figura del “Carabiniere Ausiliario” Gli stessi ragazzi, oggi divenuti uomini che si sono visti privare dell’opportunità di continuare a fare ciò che erano stati addestrati a fare. L’assurdo squilibrio a cui si è assistito ha portato gli stessi a dare voce alla loro assurda situazione. In un tempo di instabilità economica del paese e davanti alla richiesta di un aumento di organico proprio nel comparto sicurezza ci si domanda perché invece di reclutare “nuovo”organico, con tutti i pesanti oneri per l’addestramento in termini di tempo e denaro, non ci si avvalga di professionisti all’uopo addestrati e operativi da subito sul territorio nazionale? Come sempre ci troviamo davanti al paradosso italiano, ove ciò che apparentemente appare logico diviene “stranamente illogico”.

      Caro Francesco,
      l’Arma dei Carabinieri ti ha risposto che possono far parte dell’Arma
      i volontari in ferma prefissata di uno (VFP1) o di quattro anni (VFP4) delle altre Forze Armate rispettivamente nei limiti dei posti disponibili.
      G.Pino

    87. ALESSIO ha detto:

      Egregio signor Generale,anche io come tanti carabinieri ausiliari che anno prestato servizio per un anno desidera poter ritornare in servizio. Anche io sono figlio di un dipendente dell’arma e penzo che dovrebbe esserci un privilegio per quelli che lo sono.Ho prestato servizio per un anno e per la rafferma idoneo alle visite ma non vincitore di corcorso. Signor Generale gradirei sapere in un modo concreto come sta procedendo tutto questo inpegno che lei se’ ne è fatto carico e poter richredermi di poter riuscire a poter rientrare nell’arma dei Carabinieri. Cordiali saluti,Alessio

      Alessio,
      in questo momento siamo l’unico Sodalizio che si sta battendo per il precariato militare e Ausiliari C.C,come lo dimostrano le continue manifestazioni effettuati.
      Non posso darvi certezze nel concretizzare le vostre aspirazioni ma sappiate che saremo sempre al vostro fianco.
      Un abbraccio
      Antonio Pappalardo

    88. fari giangulberto ha detto:

      Mi congratulo sulla vostra proposta di legge Signor Generale.. sulla propsota di rientegro del personale ausiliario dell’arma carabinieri, polizia e delle varie forze armate.. io stesso gia’ in congedo dal 2006 ex lug.tenente dell’arma aeronatuca e attualmente nella riserva.. sarei onorato e felice di avere questa opportunita’ come Lei sta’ proponendo.. e sarei felice in una sua riuscita nel raggiungere questa difficile meta’ Io stesso alla mia eta’ di 57 anni mi sentirei onorato di poter servire ed essere ancora utile alla nostra cara ITALIA. Ringrazio anticipatamente e Le rivolgo un sincero augurio. GIANGULBERTO FARI.

    89. Francesco C. ha detto:

      Buon pomeriggio Generale Pappalardo cosa ne pensa della modifica del decreto legge del 2002 sul richiamo dei Carabinieri ausiliari in congedo? è possibile che il governo la utilizzerà?

      Inviato da: Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – Ufficio Relazioni con il Pubblico
      e-mail: carabinieri@carabinieri.it
      Titolo: Nuova opportunità di impiego nell’Arma dei Carabinieri
      FORZE DI COMPLETAMENTO PER L’ARMA DEI CARABINIERI PER L’ANNO 2012
      Si è concretizzata una nuova opportunità per poter diventare Carabiniere effettivo.
      Il Decreto legge ….. n…. pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n…. del 2012 ha fissato le regole per l’immissione delle Forze di completamento nell’Arma dei Carabinieri prevedendo che i Carabinieri Ausiliari in congedo con 1, 2 e 3 anni risultati idonei ma non prescelti per la ferma quadriennale possano essere richiamati presentando una dichiarazione di disponibilità al richiamo.
      Nello specchio seguente vengono riportati gli elementi di conoscenza essenziali.
      Ogni altra utile informazione potrà essere richiesta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – piazza Bligny 2 – 00197 Roma – e-mail carabinieri@carabinieri.it -tel. 06.8098.2935 fax 06.8098.2934
      CHI
      può dichiarare la disponibilità al richiamo Carabinieri Ausiliari in congedo con 1, 2 e 3 anni di servizio, idonei ma non prescelti per la ferma quadriennale.
      CHE COSA
      si ottiene Richiamo per sei mesi nell’anno 2012 che potrà essere reiterato annualmente
      DOVE
      si può essere impiegati Regioni amministrative (organizzazione mobile o territoriale) indicate nella dichiarazione di disponibilità al richiamo
      QUANDO
      va dichiarata la disponibilità al richiamo Aderire entro mese p.v.
      PERCHE’
      quali vantaggi si ottengono Retribuzione netta mensile di € 1000/contributi previdenziali e assicurativi. Conservazione dell’eventuale posto di lavoro ricoperto. Possibilità di partecipare nuovamente alla selezione per Carabiniere effettivo con incremento di punteggio per il servizio prestato.
      L’Amministrazione si riserva di accertare il mantenimento del possesso dei requisiti morali richiesti dall’art. 26 della legge 1° febbraio 1989 , n°53, nonché quelli previsti dall’art. 17, comma 2, della legge 11 luglio 1978 , n.382.

      In attesa di una sua risposta vi invio miei cordiali saluti.
      Francesco Chessa

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: