Disposizioni Applicative Pensioni Privilegio



« (Previous News)
(Next News) »



Related News

  • SUPU :ATTENTI A QUEI DUE NR.66 NOVEMBRE 2017 NOTIZIARIO ONLINE FORZE ARMATE E DI POLIZIA
  • SUPU: Quel pazzo di Pappalardo, ma che combini !
  • SUPU: Gent.li Soci, si avvisa che tutto il personale militare riformato, anche a seguito di patologie non dipendenti da causa di servizio, che abbia maturato il trattamento pensionistico in regime misto o contributivo (escluso il retributivo), ha diritto a percepire inil diritto alla maggiorazione della pensione in ragione dell’applicazione dell’art. 3, comma 7 D. Lgs 165/1997, indipendentemente dal raggiungimento dei limiti di età. Questo diritto è stato peraltro riconosciuto dalla recentissima sent. N. 27/2017 della Corte dei Conti Regione Abruzzo divenuta definitiva. La Corte dei Conti della Regione Abruzzo, che in tal senso si era già espressa nel 2012, ha ribadito che il personale militare escluso dall’applicazione dell’istituto dell’ausiliaria, poichè collocato in quiescenza per riforma prima di aver raggiunto i requisiti di età richiesti per poter usufruire dell’ausiliaria, ha comunque diritto al beneficio compensativo di cui all’art. 3,comma 7, del D. Lgs. 165/1997, che prevede: “il montante individuale dei contributi è determinato con l’incremento di un importo pari a 5 volte la base imponibile dell’ultimo anno di servizio moltiplicata per l’aliquota di computo della pensione“. Per ulteriori informazioni contattare il numero 346 5129456 inviare un email al avvpatriziapino196@gmail.com
  • SUPU: Il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa,ucciso dai politici di Roma e non dai mafiosi macellai.
  • SUPU: ALLA MANIFESTAZIONE NIENTE GOLPE,MA SOLO UNA VACANZA ROMANA E BELLA MUSICA ,NON CE NE ANDIAMO DA MONTECITORIO SE GLI ABUSIVI NON LASCERANNO IL PARLAMENTO CON LE DIMISSIONI.
  • SUPU: C’E’ STATO UN TENTATIVO DI EMARGINARE I CARABINIERI CARO MINNITI,DOVRAI FARE I CONTI CON 200 ANNI DI STORIA
  • SUPU: Antonio Pappalardo e Francesco Patrizi “IL GENERALE RIVOLUZIONARIO CHE FA SOGNARE”
  • Pensioni Militari Supu: Attenti a quei due n.62,organo d’informazione Comparto Sicurezza e Difesa.
  • 33 Comments to Disposizioni Applicative Pensioni Privilegio

    1. francesco ha detto:

      vorrei porre un quesito: avendo avuto riconoscita una causa di servizio con parere favorevole del c.p.p. 8^cat tab. A.nel 1998.
      riformato nel 2006 con altre patologie, mi spetta la causa di servixi? Grazie

      Se hai fatto domanda di p.p,con la tab. 8^ percepirai il 10% della tua pensione lorda.
      G.Pino

    2. augusto ha detto:

      (vorrei sapere se l’INPDAP può disattendere il Decreto di pagamento del Ministero)essendo stato riformato dalla c.m.o. di Roma il 14.07.2002, e successivamente a domanda mi sono state riconosciute le malattie (SI) dipendenti causa di servizio, e con esse anche la p.p.o.(tabella A Cat 5 misura MAX) a tutt’oggi sono ancora in attesa del relativo pagamento.

      Il parere definitivo per la concessione della p.p ed autorizzare l’INPDAP al pagamento,e’ la Corte dei Conti.
      G.Pino

    3. stefano ha detto:

      una cosa ,si muova il governo affinche’ finalmente si possa eliminare la imponibilita’ irpef sulle p.p.o perche e una cosa non giusta ed incostituzionale una simile tassa su’una infermita’contratta nel servizio a prescindere di leva , ma la leva non e’ stata abolita…e’ allora perche’non si premia tutti a giusto riconoscimento a titolo di risarcimento…ad onorem. lo stato italiano deve ricordarsi . di questi uomini che a avuto al suo servizio non puo’ mai dimenticarli ……..

    4. Gianni ha detto:

      Nel marzo del 2009 ho avuto riconosciuta la malattia causa di servizio per la Cat. 7^ “A” Max – quando dovrei percepire di Equo Indennizzo? e quando di p.p. Grazie

      Caro Gianni,scusa se ti scrivo in ritardo,
      Percepirai il 10% della tua p.o se la ctg sara’ ratificata dal C.di.V.
      G.Pino

    5. Vincenzo ha detto:

      Ho letto dell’I.S.A. che per alcune patologie si ha diritto, ma quali sono queste patologie? grazie
      Prego Commentare.
      G.Pino

    6. Aps. CC Stimoli Cirino ha detto:

      Anno 2008-2009, mio figlio, quale Vfpi E.I., Ifortunavasi in servizio e per servizio, prima rocoverato infermeria e dopo alcuni giorni in ospedale militare con accertamenti rnm
      e di consequenza in Lcv, sino at superanto max di 120 gg.-
      La domanda per il riconoscimento e’ stata presentata subito.
      ….Se verra’ ( e’ verra’ ) “si” causa di servizio, dato che
      per il deficit motorio non riesce a superare ” in prova ” per assunzioni di lavoro, cosa si puo’ sperare di ottenere.?- cordiali saluti

      Caro Cirino,tuo figlio e’ destinatario del modello C,quindi se riformato per causa di servizio,gli verra’ assegnata la p.p che va dalle 700/800 Euro mensili compresa tredicesima dell’8^ Ctg fino ad arrivare alle 1300 Euro della 1^ ctg.

      G.Pino

    7. pasquale dini ha detto:

      in data 01.04.2009 il centro documentale di appartenenza ha inviato a Roma la mia documentazione per percepire la p.p.(causa di servizio Cat. A 6^ Mas.) , ma ha tutt’oggi non ho saputo piu’ niente, dopo quanto tempo viene erogata detta p.p.

      Caro Pasquale,mi devi spiegare bene l’iter della tua pratica,a quale Arma appartieni,la tua C.di.S e’ stata ratificata dal C.di.v?
      G.Pino

    8. pasquale dini ha detto:

      In data 02.04.2007 sono stato messo in ausiliaria con il grado di Luogotenente dell’Arma del Genio Guastatori ,in data 06.03.2009 sono stato sottoposto a visita collegioale al C.M.O. di Caserta per il riconoscimento della p.p.o. per la patologia “ulcera duodenale” riconosciuta alla 6^ Cat. “A” Max, In data 01.04.2009 il Centro Documentale di Caserta ha inviato la pratica ricevuta dal C.M.O. al Ministero della Difesa – Previmil- II°Rep.IV^ Div. Roma.
      Per quanto riguarda la C.di V. non ho ricevuto nessuna comunicazione.

      Caro Pasquale,chiedi la posizione della tua pratica e il Funzionario che la tratta,inserisci il famoso articolo sulla trasparenza e con lettera R.R inviala presso il Premivil e al C.di.V di via Lanciani 11 Roma,puoi essere tranquillo che entro un mese ti rispondono.
      G.Pino

    9. antonio ha detto:

      ex appuntato dei Carabinieri dispensato dal servizio e collocato in congedo cat. Riserva nel dicembre 2007 con 27 anni di servizio per aver superato i 730 gg di convalescenza,percepisco la pensione o delle malattie riconosciute causa di servizio con cumulo 7° cat. tab A, precedentemente nel 2001 una 8° cat. tab A, con decreto Ministeriale del 2006 dell’8° sez. al momento del congedo o fatto regolare domanda di p.p. vorrei sapere se e normale attendere anni per averla o se c’è qualche domanda da fare per avere sulla pensione la maggiorazione della p.p. grazie antonio da lodi

    10. Micheletti Gaetano ha detto:

      Il mio commento è inutile, tanto non viene preso nemmeno in considerazione. Questa sarebbe la vostra democrazia ?

      Caro Micheletti,
      ti abbiamo sempre risposto controlla bene.
      Non essere astioso,noi siamo sempre a tua disposizione.
      Un’abbraccio
      G.Pino

    11. mario ha detto:

      Nel 1993 mi è stata riconosciuta dal C.M.O. di Bari una causa di servizio per ( ULCERE DUODENALI MULTIPLE ) iscritto alla 6 ctg. tab. A MINIMA. Nel 1995 mi è stato liquidato equo indennizzo, Chiedo, sono pensionato dal 02/2007 (Polizia di Stato) presentata subito domanda per la pens. privilegiata,quando mi verrà corrisposta la privilegita, a chi bisogna rivolgersi per informazioni della stessa.-Grazie.

      Caro Mario,e’ il quesito che rispondo di freguente e cioe’,invia lettera R.R diretta a tutti gli uffici interessati,Mininterno,Prefettura,C.di.V,INPDAP chiedendo la posizione della tua pratica,il funzionario che la tratta inoltre cita la legge sulla trasparenza.
      Se entro 30 gg non ti rispondono,interessa il SUPU.
      Saluti
      G.Pino

    12. mario ha detto:

      Grazie della risposta, chiedo molto di sapere cortesemente gli indirizzi degli uffici interessati a questo tipo di pratiche e se sono nell’elenco nella posta elettronica certificata.Grazie ancora.-

      Caro Mario,sul sito troverai gli indirizzi che ti interessano.
      G.Pino

    13. augusto meloni ha detto:

      sono un brigadiere dei Carabinieri,riformato per infermità per causa di servizio 8 ctg tab A, nell’anno 2000, avendo ottenuto la Pensione privilegiata ordinaria dalla data del congedo, in attesa del Decreto di P.P.O, previa autorizzazione del Ministero della Difesa, ho ottenuto l’anticipo del decimo e tutti gli arretrati dall’Inpdap di 10 anni.
      Con precisa istanza ho richiesto l’iscrizione al ruolo d’onore, facendo presente di avere ottenuto la concessione della P.P.O dall’anno 2000. La risposta del Ministero è la seguente: “in base all’art 92 legge 31/07/1954 n 599, considerando che l’interessato percepisce l’assegno e non il decreto di pensione privilegiata ordinaria, condicione determinante ai fini di detta iscrizione, l’istanza al momento non può trovare accoglimento”.
      Ho controllato l’articolo di legge citato, ma non fà alcun riferimento all’emissione del Decreto, per di più ho chiamato il centro documentale di Cagliari, dove l’addetta mi ha confermato la risposta del Ministero della Difesa e mi ha anche notiziato del fatto che perderò l’anzianità pregressa (sino ad ora 10 anni) ed il ruolo d’onore avverra con decorrenza dell’emissione del Decreto di pensione Privilegiata Ordinaria.
      Ringrazio per la risposta , cordiali saluti

      augusto

      Caro Augusto,
      inviaci fotocopia dell’istanza.
      G.Pino

    14. bruno ha detto:

      della 335 non ne parla mai nessuno.

      Bruno chiede di parlare della 335.

      Cos’e’, commentate
      G.Pino

    15. bruno ha detto:

      aggiungo a tutti quelli riformati per c.d.s. avendo riconosciuta detta causa ANTEGEDENTE 1995 legge dini devono fare ricorso allacorte dei conti competente. per essere riliquidati. Sono sicuro che non tutti lo sanno ………………cordiali saluti bruno roma.

    16. giorgio ha detto:

      sono ormai dal lontano 1993 che mi trovo in concedo per cumolo di infermità, riconosciute per causa di servizio.
      succesivamente mi è stata riconosciuta il privilegio, con il quale mi sono state versate degi vari acconti fino al passaggio definitivo della stessa.
      quello che vorrei sapere è se nel cedolino mensile di pensione la voce di pensione privilegiata debba essere separata dalle varie voci elencate nel cedolino.
      inquanto nel mio non risulta nessuna somma inerente al mio privilegio.
      grazie per la cortesia.

      Caro Giorgio,
      il passaggio definitivo sul cedolino della p.p,non risulta a voce separata ma viene unificata nella pensione complessiva.
      Controlla i precedenti cedolini e vedi la differenza.
      Saluti
      G.Pino

    17. antonio ha detto:

      sono un assistente capo polizia penitenziaria riformato con 26 anni e 4 mesi in data7/12/2007 con la 3cat poi al comitato di ferifica non e stato ricosciuto il diabete mellito 8cat.quind la cmo di roma e scesa in 4cat.all atto della riforma ho fatto domanda di pp e equo indennizzo.sono andato al ministero per sapere i tempi per percepire sia la pp che l equo indenizzo, mi hanno risposto che l interessato e indap. ora chiedo un consiglio a lei. se conosce il tempo,la percentuale dell equo indenizzo,e sulla previlegiata quanto mi spetta di percentuale. la ringrazio e saluto.antonio

      Dovresti essere prossimo alla retribuzione della p.p ed ecquo indennizzo.
      La tua p.p e ilo 10% della tua p.o
      G.Pino

    18. Piergiorgio ha detto:

      In riferimento al commento di bruno del 22 Ottobre 2010
      La 335/90 e la legge che ti permette ho meglio ti riconosce lo scivolo dagli anni effettivi al momento della riforma al massimale spettante per legge per il pensionamento, tale inabilita è chiamata “INABILITA TOTALE AL LAVORO “ in poche parole se al momento del la riforma ai 15 anni di servizio ti riconoscono 25 anni di bonus per arrivare ai 40 anni pensionabili.

    19. Salvatore ha detto:

      Sono un L.Ten. dell’Esercito,in aus. affetto da alcune patologie regresse non ho mai avanzato domande per il riconoscimento per causa di servizio, vorrei sapere se posso ancora farle o sono decaduti i termini? Grazie.

      Caro Salvatore
      Inviami la tua pratica.
      G.Pino

    20. luciano ha detto:

      gent/mi, sono un maresciallo aiutante s. Ups nei Carabinieri in Pensione, gradirei conoscere quale sia il mezzo più efficace (telefonico/e – mail), ammesso ce ne siano, per conoscere lo status della mia pratica di E.I., immagino giacente nei meandri del C.V.C.S.
      Nel ringraziare per la cortese attenzione, mi è gradita l’occasione per inviare distinti saluti.
      Luciano

      Ciao Luciano,
      ti fornisco questo n. di tel.06.47618904
      G.Pino

    21. paolo ha detto:

      nel 2007 mi è stata sospesa la pensione privileggiata di 4à cat.per cause di servizio. sempre a gennaio dello stesso anno ho fatto le visite per la conferma a vita, avendola avuto confermata ad oggi non sò più niente cosa devo fare per sapere come riottenerla, premetto che il ministero ha già fatto il decreto di attribuzione da parte della commissione ministeriale, all’inpdap ancora dicono di non sapere nulla. a chi mi devo rivorgere? grazie.

      Caro Paolo,
      inviaci la documentazione,presenteremo una diffida all’Inpdap.
      G.Pino

    22. claudio ha detto:

      vorrei saper se la pensione di lavoro inpdap fa’comulo con la pernsione di previlegio?grazie

      Confermo!
      G.Pino

    23. Mar A s UPS G:Frezza ha detto:

      15.3.2010 sono stato riformato dalla cmo di Taranto patologie non ancora riconosciute, dal c.di v. ascrivibili a 5 cat, tab. A a vita.

      27.6.2011 mi eniva ratificata e notificata il riconoscimento di altra patologia per cui avevo fatto domanda di riconoscimento nel 2004;

      In attesa della ratifica delle patologie oggetto di riforma e in virtù del riconoscimento della prima patologia, ho inoltrato domanda di aumento del decimo sulla p.o. in attesa della definizione della domanda di p.p.

      mi verrà concesso???

      Caro Frezza,
      non conosco le tue patologie per le quali chiedi la p.p,sappi se sei destinatario almeno di una 8^ ctg tabellare riconosciuta a vita dal C.di.V hai diritto alla p.p
      G.Pino

      grazie

    24. frezza Giuseppe ha detto:

      integro meglio il mio quesito:
      15-3.2010 la cmo di Ta mi ha riformato per “Neuropatia Multifocale Motoria” e “coxoartrosi anca sx” allo stato non riconosciute dal cvcs,le quali hanno fatto cumulo con “artrosi cervicale ” giè riconosciuta ma quest’ultima non ascr. a cat. per effetto del cumulo, la predetta cmo nel verbale, mi attribuiva 5 cat. tabella A. a vita.
      Nel frattempo ho percepito un irrisorio EI per la cervicale.
      La mia istanza di p.p che speranze ha??? che tempi posso prevedere??? grazie ancora. Giuseppe Frezza Mat.A.s.UPS in congedo.

      Caro Giuseppe,
      per quanto concerne l’artrosi cervicale non puoi fare affidamento per condeguire la p.p in quantono raggiungi almeno l’8^ A Mass,la speranza e’ se il CV ti riconosce il resto per il quale la C.M.O ti ha attribuito la 5^ ctg
      G.Pino
      366.3406356
      06.2285565

    25. mimmo ha detto:

      Buongiorno, sono un vigile del fuoco e’ possibile sapere se l’ipoacusia neurosensoriale bilaterale puo’ essere riconosciuta dipendente da causa di servizio e a che categoria e’ ascrivibile?

      Prego commentate!
      G.Pino

    26. Francesco Amoroso ha detto:

      sono un Appuntato Scelto dei Carabinieri in pensione per riforma 5°categoria tabella a max,riformato parzialmente nel 2002. Nel 2010 mi sono aggravato e sottoposto a delicato intervento chirurgico e riformato assoluto dall’ospedale militare di Taranto, vorrei sapere se posso chiedere l’aggravamento e la revisione dell’equindennizzo dato che sono stato riformato con la medesima categoria. Grazie per la vostra collaborazione.

      Caro Francesco,
      Puoi fare domanda di aggravamento e una volta ottenuta la nuova cat. puoi fare domanda di revisione dell’equo indennizzo.
      Tieni presente che non ci sono limiti di tempo per presentare la domanda.
      G.Pino

    27. mimmo ha detto:

      Buongiorno, sono un vigile del fuoco e’ possibile sapere se l’ipoacusia neurosensoriale bilaterale puo’ essere riconosciuta dipendente da causa di servizio e a che categoria e’ ascrivibile?

      nb sollecito

    28. Francesco Amoroso ha detto:

      è possibile contattarti telefonicamente se è possibile mi pui dare il numero del telefono è l’orario grazie per la colloborazione

      Contattami
      366.3406356
      G.Pino

    29. mimmo ha detto:

      Sono un vigile del fuoco e’ possibile sapere se l’ipoacusia neurosensoriale bilaterale puo’ essere riconosciuta dipendente da causa di servizio e a che categoria e’ ascrivibile? grazie

      nb sollecito

      COnfermo,
      puo’ essere riconosciuta causa di servizio!
      Prima del 2001,la sua c.di.s era un riconoscimento di 7 ctg
      G.Pino

    30. Gino ha detto:

      In pensione EI dal 1996 e in ausiliaria per 5 anni; ho fatto all’atto del giorno della pensione domanda PPO e mi hanno riconosciuta dalla CMO OM la 5^ tabella A non suscittibile a miglioramento. Alla data odierna non ho ricevuto alcuna comunicazione della PPO e non percepisco l’aumento del decimo:
      la mia domnda è semplice con la 5^categoria dovevo essere RIFORMATO? E essendo Riformato posso richiedere eventuali arretrati e relativo aumento del 10°e di conseguenza ricostruire l’iter amm/vo.
      CONVIENE CHE solleciti!?

      Caro Gino,
      la tua causa di servizio deve essere riconosciuta in via definitiva da C.di.v per le cause di servizio,ti consiglio di attivarti presso le Istituzioni che ti intessano,alias, Ministero di tua competenza,C.di.V e INPDAP,invia una lettera R.R chiedendo la posizione della tua pratica pensionistica e il Funzionario che la tratta secondo la legge sulla trasparenza.
      G.Pino

    31. mimmo ha detto:

      Che significa prima del 2001, cosa e’ cambiato?

      Caro Mimmo,
      significa che prima del 2001 i poteri decisionali e consultivi per il riconoscimento delle cause di servizio erano a carico delle C.M.O,adesso sono del C.di.V.
      G.Pino

    32. CCDIQUARTIERE ha detto:

      Gentilissimo Pino
      Ti ringrazio per la risposta che mi hai comunicato (non preocuparti per il ritardo) mi permetto di chiederti se esiste un numero di telefono o un amico a cui chiamare o scrivere per sapere a che punto si trova la mia pratica presso la C.di.V.- ( Brig. Ca Orazio RIZZA ( cip.921969YE) Arma Carabinieri).
      Grazie per quello che fai.

      Caro Orazio,
      gradirei avere piu’ indicazioni sulla pratica da ricercare!
      Ciao
      contattami
      3663406356
      G.Pino

    33. piero ha detto:

      Buongiorno
      sono un ex c.r.e. dei vigili del fuoco ,percepisco la p.p.o da 4 anni cat” 8″ A ,e ieri 14/03/2013 sono stato riconvocato a visita presso la c.m.o. di Chieti, alla fine della visita mi hanno detto ” Tutto a posto puo’ andare e’ stata riconfermata ” secondo la Sua esperienza cosa significa ??? che mi e’ stata data a vita oppure riconfermata per altri 4 anni??
      n.b.i SIGG. Medici non ti danno modo di fare troppe domande .
      grazie per la risposta e buon lavoro

      Ciao Piero,
      ti ho risposto via filo.
      Ti confermo che percepirai la p.p.o a vita.
      Buona Pasqua
      G.Pino

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: